Controlli antidroga della Polizia ieri nelle “piazze di spaccio”

Nel pomeriggio di ieri, la Polizia di Stato ha passato al setaccio alcuni siti, tradizionalmente noti come “piazze di spaccio”. Durante il servizio, un cittadino extracomunitario è stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti ed un altro cittadino catanese è stato denunciato a piede libero per lo stesso reato. I poliziotti dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico, intorno alle 17:30, transitando per via Ciancio, hanno notato tre cittadini extracomunitari intenti a cedere sostanza stupefacente ad alcuni giovani. Alla vista dei poliziotti, i clienti e due degli spacciatori si sono dileguati negli stretti vicoli. Un cittadino extracomunitario, identificato per Khaalfaoui Amin, tunisino, classe ’86, con precedenti specifici in materia di stupefacenti, già destinatario di un decreto di espulsione dal territorio nazionale, è stato bloccato dai poliziotti che hanno proceduto a perquisirlo. E’ stata rinvenuta sostanza stupefacente del tipo “hashish” 11 involucri, già confezionati e pronti ad essere immessi nel mercato nero della droga. La sostanza stupefacente è stata debitamente sequestrata e il soggetto è stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente e, su disposizione del Pubblico Ministero di turno è stato associato nelle Camere di Sicurezza della Questura, in attesa della celebrazione del giudizio per direttissima fissato per l’odierna mattinata.

Sempre ieri pomeriggio, un altro equipaggio delle Volanti ha denunciato a piede libero A.B.M., classe ’92, per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. In via Vezzosi, nel quartiere Picanello, una volante ha notato un’autovettura con accanto un soggetto che presumibilmente stava cedendo sostanza stupefacente. Anche in questo caso, l’auto si è data alla fuga e i poliziotti hanno bloccato lo spacciatore, addosso al quale sono stati rinvenuti 4 involucri di sostanza stupefacente, presumibilmente del tipo “marijuana” che sono stati sequestrati. L’uomo è stato denunciato in stato di libertà.

di Michele Minnicino 20313 Articles
Condirettore, giornalista professionista, specializzato in Opinione Pubblica e Comunicazione di Massa, ha collezionato esperienze lavorative nei diversi settori dell’informazione, carta stampata, televisione, uffici stampa di associazioni di Consumatori e Consorzi Pubblici, insegnamento del giornalismo agli studenti degli istituti superiori.

Diventa il primo a commentare

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*