Flag Football, buon esordio per gli Elephants Catania all’esordio in casa

Dopo il weekend targato ItalianBowl a Parma, che ha visto protagonisti gli Elephants con il secondo posto di III divisione ed il terzo in coppa Italia flag football femminile, continuano le soddisfazioni per il team catanese.

Ecco il turno del flag football senior che ha visto gli Elephants in casa per il 1° Bowl del campionato di II DIV. Flag Senior, domenica 15 luglio, sul campo comunale di Aci S. Antonio.
Prima esperienza nazionale per la squadra di flag catanese motivati dalla vittoria del campionato regionale Siciliano dello scorso anno.
Il roster quest’anno conferma il precedente nucleo principale di giocatori al quale si aggiungono alcuni giovani del tackle team alla loro prima esperienza nel mondo del flag.

La prima gara li ha visti fronteggiare i Cardinals Palermo, l’impatto in campo non è stato dei migliori con una amalgama e meccanismi  da affinare, oltre a qualche errore di troppo, la prima partita è sfuggita via nel finale con la vittoria dei cugini palermitani 25 a 28.
I coaches hanno corretto il tiro e riportato ordine in entrambi reparti nel mini break delle gare seguenti. Gli aggiustamenti hanno prodotto i risultati sperati e il team catanese ha raccolto 3 vittorie negli altrettanti match di giornata, 34 a 22 contro i Royal Eagles Palermo, 41 a 7 contro gli amici messinesi dei Caribdes e 33 a 27 contro gli Sharks Palermo.

Come primo dei 4 Bowl previsti del campionato l’esordio della squadra lascia ben sperare per i prossimi appuntamenti nei quali i rossoneri puntano ad essere non solo partecipanti ma anche protagonisti! Prossimo appuntamento sabato 28 Luglio a Palermo.

 

di Michele Minnicino 20314 articoli
Condirettore, giornalista professionista, specializzato in Opinione Pubblica e Comunicazione di Massa, ha collezionato esperienze lavorative nei diversi settori dell’informazione, carta stampata, televisione, uffici stampa di associazioni di Consumatori e Consorzi Pubblici, insegnamento del giornalismo agli studenti degli istituti superiori.

Diventa il primo a commentare

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*