Inaugurata a Paternò nuova sede etnea dell’Associazione Nazionale Finanzieri d’Italia intitolata al finanziere Luciano Roccella

Il 24 Ottobre si è tenuta a Paternò l’inaugurazione della sede della locale Sezione dell’Associazione Nazionale Finanzieri d’Italia (A.N.F.I.), intitolata alla memoria del Finanziere Luciano Roccella, caduto in combattimento durante la seconda guerra mondiale, il 10 settembre 1943, a Petnjica (Montenegro).

All’evento, che si è tenuto alla presenza del Comandante Provinciale di Catania, Generale Antonio N. Quintavalle Cecere, del Sindaco del Comune di Paternò, Sig. Nino Naso, del Presidente Nazionale dell’A.N.F.I., Generale Umberto Fava, del Comandante del Centro addestramento di Palermo e del Consigliere Nazionale dell’A.N.F.I. per la Sicilia, hanno preso parte il Presidente e i soci della Sezione A.N.F.I. di Paternò, i rappresentanti delle altre Forze di Polizia e alcune delegazioni delle Sezioni A.N.F.I. siciliane e di altre regioni d’Italia.

La manifestazione è iniziata con la cerimonia dell’alza bandiera e la deposizione di una corona di alloro al monumento ai caduti in Piazza Santa Barbara di Paternò – momenti commoventi accompagnati dalle note dell’Inno Nazionale e dal sorvolo dell’elicottero della Sezione Aerea di Manovra di Catania – ed è proseguita con la celebrazione della Santa Messa nella parrocchia di Santa Barbara, presieduta dal Cappellano militare del Comando Regionale Sicilia della Guardia di Finanza, Don Mario Raneri.

Al termine della funzione religiosa, la madrina dell’evento, Sig.ra Giuseppa Roccella, ha scoperto la targa della nuova sede intitolata al fratello Luciano e proceduto al rituale taglio del nastro posto all’ingresso dello stabile in via Monastero 10.

Durante la commemorazione, il Comandante Provinciale delle Fiamme Gialle di Catania ha ringraziato l’Amministrazione comunale e tutti i partecipanti per l’attenzione manifestata nei confronti dei Finanzieri in congedo, a testimonianza della costante vicinanza dei cittadini al Corpo della Guardia di Finanza.

L’Associazione Nazionale Finanzieri D’Italia, composta da personale della Guardia di Finanza in congedo, ha quale finalità principale quella di promuovere e rafforzare l’unione fra tutti i militari del Corpo, in servizio ed in congedo, nonché l’assistenza ed il supporto ai soci e ai loro familiari, svolgendo nel contempo attività di volontariato e di solidarietà in favore della collettività.

di Michele Minnicino 20315 articoli
Condirettore, giornalista professionista, specializzato in Opinione Pubblica e Comunicazione di Massa, ha collezionato esperienze lavorative nei diversi settori dell’informazione, carta stampata, televisione, uffici stampa di associazioni di Consumatori e Consorzi Pubblici, insegnamento del giornalismo agli studenti degli istituti superiori.

Diventa il primo a commentare

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*