A Gravina ufficio postale di San Paolo tornerà operativo dal 20 aprile

Il sindaco di Gravina di Catania, Massimiliano Giammusso e l’assessore con delega allo Sviluppo economico Patrizia Costa rendono noto che Poste Italiane, a seguito dell’adozione di diverse misure di sicurezza implementate all’interno degli Uffici, riprenderà gradualmente l’ampliamento dell’offerta di servizio, garantendo nuovamente l’apertura di diversi Uffici Postali la cui ordinaria attività era stata temporaneamente sospesa, in virtù dell’attuale emergenza epidemiologica.

L’Azienda sta provvedendo alla sanificazione dei locali e all’installazione di pannelli schermanti in plexiglass per tutte le postazioni di lavoro di front-office, nonché il posizionamento di strisce di sicurezza idonee a garantire il distanziamento interpersonale.

«Le misure adottate consentiranno, progressivamente a partire dal 20 aprile 2020, il ripristino della funzionalità dell’Ufficio Postale di via San Paolo 31 – ha spiegato il primo cittadino – ma colgo l’occasione per ricordare ai cittadini che è necessario continuare a limitare gli spostamenti da casa solo quando è strettamente necessario e dunque di recarsi presso gli uffici postali del territorio comunale solo per operazioni essenziali e indifferibili. Ricordo inoltre che grazie alla convenzione siglata tra Poste Italiane e l’Arma dei Carabinieri gli anziani di età pari o superiore a 75 anni che vivono da soli, possono chiedere la consegna a domicilio della pensione delegando al ritiro i Carabinieri».

di Michele Minnicino 20314 articoli
Condirettore, giornalista professionista, specializzato in Opinione Pubblica e Comunicazione di Massa, ha collezionato esperienze lavorative nei diversi settori dell’informazione, carta stampata, televisione, uffici stampa di associazioni di Consumatori e Consorzi Pubblici, insegnamento del giornalismo agli studenti degli istituti superiori.

Diventa il primo a commentare

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*