Inglese e competenze imprenditoriali a scuola per creare lavoro: a Catania sperimentazione del progetto europeo Self-Regenerate

Competenze imprenditoriali e lingua inglese attraverso una nuova metodologia di coaching aziendale indirizzata agli studenti delle scuole superiori per agevolarli nell’ingresso dell’odierno mondo del lavoro. Queste le preziose opportunità offerte dal progetto Self-Regenerate, finanziato dall’Unione Europea attraverso il programma Erasmus+, che si propone di dotare istituti professionali e scuole di un sistema di apprendimento interattivo atto a fornire un sostegno pratico alla creazione di nuove imprese e al potenziamento delle soft skill.

A partire dallo scorso autunno sono stati 120 gli studenti, per lo più maturandi, che in Spagna, Italia, Paesi Bassi, Lituania, Grecia e Regno Unito hanno sperimentato la metodologia Self-Regenerate per dar vita a un’idea imprenditoriale sostenibile che possa contribuire allo sviluppo economico locale nelle aree periferiche dell’Europa. Gli studenti hanno pre-testato la metodologia Self-Regenerate condividendo impressioni e commenti su come migliorare lo strumento che combina con l’inglese commerciale il cosiddetto “modello Bridge”: un piano articolato in quattro fasi, dall’ideazione fino alla gestione di un’attività imprenditoriale sostenibile.

Una delle protagoniste del progetto è la società siciliana JO Consulting, con sede a Catania, che lo scorso 31 gennaio, poco prima dell’inizio del lockdown causato dal Covid-19, ha condotto la prima sessione ufficiale del training con gli studenti dell’istituto tecnico commerciale “Gioacchino Russo” di Paternò (Catania). Il progetto europeo è coordinato dal Friesland College (Olanda), mentre altri partner sono Academy of Entrepreneurship (Grecia), European Social Entrepreneurship and Innovative Studies Institute (Lituania), Bridging to the Future (Gran Bretagna) e Fondazione Cresem (Spagna).

Quattro docenti e trenta studenti hanno così iniziato a prendere parte all’evento di formazione testando le prime tre fasi del modello, comprese attività pratiche di team working, delineazione di idee imprenditoriali e business model. L’approccio innovativo, le attività varie e dinamiche, insieme a strumenti divertenti e interattivi, hanno entusiasmato ragazzi e insegnanti che hanno potuto servirsi della piattaforma accessibile gratuitamente adottata da JO Consulting, in collaborazione con l’azienda leader nelle tecnologie e-learning VITECO, grazie alla quale le scuole potranno educare a conoscenze sia teoriche che pratiche, consentendo esercitazioni su attività interattive e risorse didattiche open. Sempre gratuitamente, inoltre, sono già disponibili due manuali teorici, uno per i docenti ed uno per gli studenti, oltre a dieci video tutorial.

Diventa il primo a commentare

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*