Inaugurata a Misterbianco la nuova sede, in via Garibaldi, del Movimento 5 Stelle

L'inaugurazione della nuova sede

Si è tenuta a Misterbianco, in via Garibaldi 450, l’inaugurazione della nuova sede del Movimento Cinque Stelle. A fare gli onori di casa i componenti del meetup locali, il parlamentare Luciano Cantone e la deputata all’Ars Jose Marano. Tanti gli esponenti istituzionali pentastellati presenti, l’eurodeputato Dino Giarrusso, i deputati Simona Suriano, Filippo Scerra, Angela  Raffa, Eugenio Saitta, la consigliera comunale di Catania Lidia Adorno e la consigliera – nonché candidata a sindaco di San Giovanni La Punta – Giusy Rannone.

In un bagno di folla pieno di entusiasmo per un Movimento Cinque Stelle, che intende porsi alla guida della città dopo il marchio infamante dello scioglimento per mafia, ha preso la parola Jose Marano: “Questa sede è solo l’inizio di un processo di cambiamento. Sarà un punto  di riferimento per una comunità che ha sempre dato fiducia al M5S che è risultato essere sempre il primo partito qui nelle ultime tornate elettorali.  Questo ci dà molta fiducia perché, di riflesso, avvertiamo la fiducia dei cittadini. Continueremo con le nostre storiche battaglie come quelle contro la discarica e a tutela dell’ambiente e della salute pubblica e continueremo a lottare per ridare dignità a Misterbianco con un governo onesto e che non avrà nessuna collusione con mafia, clientele e malaffare”.

“Il Movimento Cinque Stelle – ha chiosato Marano gode della fiducia dei cittadini perché ha sempre mantenuto gli impegni. A breve voteremo il referendum confermativo per una storica battaglia: il taglio dei parlamentari. Nella nostra sede i cittadini potranno trovare tutte le informazioni utili per il Sì e per tagliare finalmente le poltrone”.

“Questa sede – ha aggiunto il parlamentare Luciano Cantonesarà la casa dei cittadini e degli attivisti. Il legame con il territorio è fondamentale: la vecchia politica dopo aver preso i voti spariva. Noi siamo qui e saremo sempre qui a rendervi conto, a illustrarvi la nostra attività dentro le istituzioni, a raccogliere le vostre istanze ed esigenze. Misterbianco vuole voltare pagina e il Movimento Cinque Stelle è pronto per dare alla città un’amministrazione trasparente e competente. Inoltre questa nuova sede sarà un punto informativo per chi vuole capirne di più sul referendum: siamo pronti per il taglio dei parlamentari così come avevamo promesso”.

Poi ha concluso il deputato al Parlamento Europeo Dino Giarrusso: “Misterbianco è una grande comunità composta da persone perbene e l’abbraccio collettivo di stasera ci inorgoglisce e gratifica. Qui c’è una comunità che ha subito l’onta di uno scioglimento per mafia per colpa di una residuale parte “sporca” della città. Adesso dobbiamo lavorare per il riscatto di Misterbianco che, nel corso delle ultime elezioni, ha sempre premiato il Movimento Cinque Stelle. Lo ha premiato perché ha sempre preso impegni poi realizzati: penso al reddito di cittadinanza, alla legge Spazzacorrotti, al taglio dei parlamentari. Da questa concretezza si deve ripartire per ridare speranza anche a Misterbianco con un governo cittadino pulito e trasparente”.

Diventa il primo a commentare

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*