Aperte le candidature per il 3° workshop “Il giornalismo che verrà” con formazione gratuita per Under 35

Sono aperte fino al 22 maggio le iscrizioni al 3° workshop internazionale “Il giornalismo che verrà”, il quale avrà luogo a Catania dal 17 al 21 giugno prossimi. L’iniziativa offre a 32 tra giornalisti, laureati, laureandi e aspiranti comunicatori under 35, selezionati per merito, la possibilità di prendere parte gratuitamente a una vera e propria “bottega di giornalismo”. Un’occasione preziosa per confrontarsi a tu per tu con alcuni dei più importanti nomi della comunicazione.

L’evento è promosso dal Sicilian Post, con i patrocini della Fondazione Domenico Sanfilippo editore, dell’Università degli Studi di Catania, della Scuola Superiore di Catania, del Disum Unict, dell’Accademia di Belle Arti di Catania, dell’Ordine dei Giornalisti di Sicilia, del Consolato Generale degli Stati Uniti D’America, Napoli, di The European House – Ambrosetti e di Rai per il Sociale.

A prendere parte all’evento saranno personalità di rilievo tra le quali Jeff Jar­vis, “Newmark School of Journalism” at “City University di New York”, Madhav Chinnappa, Director of News Ecosystem Development at “Google”; Ferruccio De Bortoli, presidente “Longanesi” e già direttore del “Corriere della Sera”; Annalisa Monfreda, direttrice di “Donna Moderna”; Giovanni Zagni, direttore di “Pagella Politica”; Guido Tiberga, ca­po­re­dat­to­re province de “La Stam­pa”; Raffaella Silipo, caporedattore spet­ta­co­li de “La Stam­pa”; Ornella Sgroi, giornalista per il “Corriere della Sera” e critico cinematografico; Fernando De Haro, direttore de “La Tarde – COPE” e di “paginadigital.es”; Antonello Piraneo, direttore de “La Sicilia”, Clara Attene, head of content “Good Morning Italia”, Giovanni Parapini, direttore di “Rai per il Sociale”. Altri nomi verranno annunciati nei prossimi giorni.

Il coordinamento del corso è a cura di Giuseppe Di Fazio (presidente del comitato scientifico della Fondazione Domenico Sanfilippo editore e docente di Giornalismo all’Università di Catania) e di Giorgio Romeo (direttore del Sicilian Post).

Sarà possibile iscriversi compilando il modulo disponibile sul sito ufficiale dell’evento https://www.workshopgiornalismo.it/, dove è anche possibile consultare il bando completo. A corredo della domanda è richiesto l’invio di un articolo a tema libero (inedito o edito) di lunghezza non superiore a 5.000 caratteri. 

I candidati saranno valutati da una commissione di giornalisti e docenti universitari. La graduatoria sarà stilata nel rispetto dei principi DEI (Diversity, Equity and Inclusion) e verrà resa nota il 3 giugno 2021.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*