Il 2 luglio (replica il 20), per “Corti e Castelli”, nella corte del Museo Diocesano di Catania il concerto “Bach vs. Mozart” dei giovani pianisti Francesco Morabito e Chiara Giuffrida, diretti dal maestro Daniele Costa

Il maestro Daniele Costa

E’ già tutto esaurito il prossimo concerto di “Corti e Castelli”, la rassegna organizzata dalla Camerata Polifonica Siciliana diretta dal M° Giovanni Ferrauto e presieduta da Aldo Mattina nella corte del Museo Diocesano di Catania che sta riscuotendo un ampio successo di pubblico e critica. Il percorso di giochi di specchi e confronti iniziato nella stagione pre pandemia prosegue, venerdì 2 luglio alle ore 20.30, con il concerto “Bach vs. Mozart” che vedrà sul palco l’Orchestra Cromatismi del Mediterraneo con due giovani promesse del pianismo catanese, Francesco Morabito e Chiara Giuffrida (al suo debutto concertistico), diretti dalla tanto giovane quanto virtuosa bacchetta del M° Daniele Costa.

Non appena annunciato il concerto, organizzato dalla Camerata Polifonica Siciliana insieme all’Associazione Cromatismi del Mediterraneo, ha già esaurito i biglietti disponibili ed è per questo che è già stata fissata una replica per martedì 20 luglio alle ore 20.30 (informazioni e prenotazioni tel. 3920889640 boxoffice.cpsmusic.com) sempre nella corte del Museo Diocesano di Catania. Il programma della serata prevede l’esecuzione del concerto n. 1 in Re minore BWV 1052 di J.S. Bach, e l’esecuzione del concerto n. 12 il La maggiore K 414 di W. A. Mozart.

Daniele Costa, catanese classe 1996. Nel 2017 si è diplomato con lode in Pianoforte (V.O.) presso l’Istituto Musicale Vincenzo Bellini di Catania nella classe di Maria Pia Tricoli. Allo studio del pianoforte ha sempre affiancato quello del violino, conseguendo nel 2019 la Laurea triennale di primo livello in Violino con lode nello stesso Istituto, dove attualmente frequenta il Biennio accademico di secondo livello sotto la guida di Francesco Senese. Coltiva l’interesse per la direzione fin da giovanissimo, iniziando il suo percorso all’Italian Conducting Academy di Gilberto Serembe. Nel 2020 è stato ammesso al corso di Direzione d’orchestra presso la Scuola di Alto Perfezionamento Musicale di Saluzzo, diretto da Donato Renzetti, dove attualmente frequenta il secondo anno. Recentemente ha conseguito la Laurea triennale in Lettere presso l’Università degli Studi di Catania, discutendo una tesi su Hofmannsthal e Strauss. Alla sua formazione hanno contribuito musicisti di chiara fama tra i quali Bruno Canino, Leonid Margarius, Michele Marvulli, Enrico Pace, Sergej Girshenko.

Francesco Morabito nasce a Catania nel 2000 e scopre all’età di otto anni la propensione per la musica, tanto che inizia lo studio della Chitarra Classica con il M° Ivano Tornello. Segue, fin dal 2011, MasterClass di perfezionamento chitarristico con il M.° Giovanni Puddu e studia armonia ed elementi di composizione con il M° Elio Lo Presti. Si presenta nel 2011 agli esami d’ammissione ai corsi di base di Chitarra Classica, presso l’Istituto Musicale “A. Corelli” di Messina; consegue l’idoneità con il massimo dei voti e viene ammesso al corso Pre-Accademico, nella classe del M.° Francesco Tornabene. Aderisce, con impegno, a diversi saggi musicali ed iniziative promosse dal suddetto Conservatorio, partecipa, da chitarrista solista, in diversi concorsi nazionali ed internazionali, vincendo più volte il primo premio assoluto; conclude nel 2016 con il massimo dei voti il corso Pre-Accademico in “Chitarra Classica”. Nel 2016 si presenta agli esami di ammissione al Triennio di Pianoforte presso l’Istituto Musicale “V. Bellini” di Catania, viene ammesso a pieni voti nella classe della Prf.ssa Maria Pia Tricoli. Ha frequentato il Liceo Scientifico “Russo Giusti” di Belpasso conseguendo la maturità Scientifica nel 2019. Come pianista solista partecipa con impegno a diversi saggi musicali ed iniziative promosse dall’Ist. “Vincenzo Bellini” di Catania e vince più volte il primo premio assoluto in Concorsi Musicali Nazionali ed Internazionali. Nel 2019 consegue la Laurea di I Livello in Pianoforte presso l’Ist. Musicale Vincenzo Bellini di Catania, con la votazione di 110/110 e Lode. Attualmente frequenta il 2° Anno del Biennio Accademico di II livello nella classe della Prof.ssa Maria Pia Tricoli.

Chiara Giuffrida nasce a Catania nel 2004. Fin da piccola respira musica in famiglia e dalla mamma pianista riceve i primi ed utili insegnamenti del gioco della musica al pianoforte. Dopo varie esperienze nel mondo della danza e del teatro, a 13 anni inizia lo studio del pianoforte con la Maestra Maria Pia Tricoli e dai primi saggi passa ai concorsi che vince facendosi apprezzare per la spiccata espressività e capacità di tradurre le emozioni in musica. Frequenta il secondo anno del corso propedeutico al Conservatorio Vincenzo Bellini di Catania.

Il programma di “Corti e Castelli” prosegue martedì13 luglio con il secondo ed ultimo concerto organizzato in occasione del 300° anniversario della pubblicazione dei sei concerti brandeburghesi di Bach.

L’organizzazione raccomanda di rispettare il distanziamento e ricorda che per l’ingresso è necessario l’uso della mascherina.

Informazioni e prenotazioni  tel. 3920889640 (ore 10-13 e ore 16.30-20) – Prevendite biglietteria online: boxoffice.cpsmusic.com – Ingresso: € 12 intero – € 10 ridotto ridotto over 65 anni e strudenti.

Diventa il primo a commentare

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*