La città sommersa dai rifiuti, segnalazione del Comitato Romolo Murri

Catania sommersa dai rifiuti

Alla fine le preoccupazioni si sono rivelate assolutamente reali e Catania, com’era ampiamente previsto, si ritrova soffocata da una montagna di spazzatura. La paralisi della discarica di Lentini, senza un piano di interventi tempestivo, ha portato ad una sequenza interminabile di cassonetti letteralmente strabordanti di sacchetti di plastica. Il Comitato Romolo Murri, attraverso il suo presidente Vincenzo Parisi, chiede quindi che questa emergenza venga affrontata immediatamente ponendo fine al solito scarica barile, tra le varie istituzioni competenti, che produce il quasi totale immobilismo. Come se non bastasse l’inizio del nuovo anno scolastico non fa che peggiorare la situazione visto che, in molti casi, le montagne di rifiuti invadono le strade e limitano enormemente le carreggiate. A questo va aggiunto anche l’eventuale problema legato all’igiene, al proliferare di topi e scarafaggi oltre al rischio che, con la prossima ondata di piogge, i rifiuti possano intasare il già carente sistema di deflusso delle acque piovane provocando allagamenti e continui disagi alla cittadinanza. 

Diventa il primo a commentare

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*