Pubblicato dal Tribunale fallimentare il bando per la cessione del ramo sportivo d’azienda del Calcio Catania, offerta base d’asta 1 milione di euro

Il Tribunale fallimentare di Catania ha pubblicato il bando per la cessione del ramo sportivo d’azienda del Calcio Catania. Offerta base d’asta pari ad un milione di euro, quindi 400mila euro in più rispetto a quanto originariamente previsto, con un rialzo minimo consentito di 50mila euro. Il termine per la presentazione delle offerte scadrà l’11 febbraio 2022 alle ore 12:00. Fissata per le 16:00 l’udienza per l’apertura delle buste conoscendo, quindi, chi sarà il nuovo proprietario del Calcio Catania. Un mese di tempo, dunque. Chi la spunterà dovrà poi adempiere al pagamento dei debiti di natura sportiva che ammontano a circa 3 milioni.

Il ramo aziendale include: Diritti pluriennali alle prestazioni dei calciatori; Struttura e organizzazione settore giovanile;
– Immobilizzazioni materiali; Indumenti/Merce store/targhe, coppe e trofei; 2 Marchi registrati.

Diventa il primo a commentare

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*