Italian Style: studenti dell’Alberghiero “Rocco Cinnici” premiano lo Chef Roberto Trimarchi

Gli studenti dell’istituto Alberghiero Ipssat Rocco Chinnici, sede di Santa Maria di Licodia (Catania), sono stati protagonisti di una giornata all’insegna della cucina sostenibile, stagionale e antispreco grazie ad un incontro che si è svolto presso Villa delle Favare a Biancavilla (Catania).

Al momento di alta formazione, organizzato dal professore Antonio Muratore, docente di scienza degli alimenti presso il Ipssat “R. Chinnici” che ha moderato i lavori, sono intervenute le rappresentanze degli alunni delle classi quinte, quarte e terze accompagnate dai docenti.

Ospiti della giornata Marcello Proietto di Silvestro, food and beverage manager e presidente di Ristoworld Italy, associazione di cucina, turismo e valorizzazione del made in Italy e lo chef Roberto Trimarchi. Entrambi hanno dialogato sull’ultima fatica editoriale dello chef, nato a Palermo che vive e lavora nella fascia jonica della provincia di Messina.

“Stuzzicando a modo mio” è l’interessante volume con ricette, foto e segreti per la preparazione di gustosi aperitivi, finger food e stuzzichini realizzato dallo chef Trimarchi che ha prestato servizio in rinomati ristoranti e alberghi italiani, anche stellati, ed è vincitore di numerose competizioni nazionali e internazionali di cucina.

L’incontro, ospitato presso Villa delle Favare, messa a disposizione dalla Proloco, ha registrato la presenza e i saluti della consigliera comunale Rosita Zammataro, in qualità anche di socia della Proloco, che ha richiamato l’attenzione sull’importanza della valorizzazione della cucina del territorio come volano attorno cui costruire una offerta turistica di pregio.

Alla fine della giornata sono stati consegnati agli alunni gli attestati di partecipazione alle attività Ristoworld Italy presso il comune di Adrano (valorizzazione del broccolo nero) e Biancavilla (Sagra del Cicilio) e sono stati consegnati allo chef Roberto Trimarchi il diploma e la medaglia d’oro conseguiti allo scorso concorso di cucina Italian Style, Symposium Sardegna. A premiare lo chef una rappresentanza degli alunni in un clima di festa generale.

«Un momento di confronto con gli studenti – ha sottolineato Marcello Proietto di Silvestro – molto costruttivo che ci ha dato la possibilità di fare il punto della situazione anche sul futuro della professione ristorativa che nelle scuole alberghiere trova una naturale palestra e di questo ringrazio tutti i docenti che con dedizione, passione e amore fanno crescere queste nuove professionalità».

Diventa il primo a commentare

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*