Arrestato dalla Polizia diciannovenne nella zona di via Capo Passero per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti

Polizia

La Polizia di Stato ha arrestato un uomo per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Nella serata di ieri, personale delle Volanti ha effettuato dei controlli approfonditi nella zona di via Capo Passero, dove notoriamente esiste una fiorente piazza di spaccio. Avendo notato tre individui che confabulavano con fare sospetto sotto i portici di uno dei palazzi ivi ubicati, gli agenti intervenivano riuscendo a bloccare, dopo un rocambolesco inseguimento appiedato, uno di essi.

Il soggetto, 19enne, durante la fuga aveva tentato di disfarsi di alcuni involucri di plastica, che venivano recuperati dagli operatori e al cui interno venivano trovati 63 dosi di cocaina per un peso complessivo di circa 20 grammi, nonché denaro contante dell’ammontare di euro 80. Si provvedeva, quindi, a sottoporlo a perquisizione personale, che dava esito positivo; infatti, nel suo borsello a tracolla venivano rinvenuti ulteriori nr. 14 dosi di cocaina del peso di circa 3 grammi e 27 dosi di sostanza stupefacente del tipo crack per un peso lordo di circa 8 grammi, nonché una radiolina ricetrasmittente, la somma in contanti di euro 125 e un tirapugni in ferro.

Pertanto, il reo veniva arrestato e, su disposizione del PM di turno, sottoposto alla misura cautelare degli arresti domiciliari; altresì, veniva deferito all’Autorità giudiziaria per il reato di porto abusivo di armi e/o oggetti atti ad offendere.

Diventa il primo a commentare

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*