Intervento di recupero del Soccorso Alpino e Speleologico Siciliano e dai militari del SAGF della Guardia di Finanza di due turisti cechi dispersi sul versante Sud dell’Etna

Soccorso sull'Etna

Recuperati nella serata di domenica 25 settembre dai tecnici del Soccorso Alpino e Speleologico Siciliano e dai militari del SAGF della Guardia di Finanza, due turisti di nazionalità ceca dispersi in Valle del Bove, nella zona meridionale della Val Calanna, nel territorio di Zafferana Etnea. I soccorritori del SASS e del SAGF hanno rapidamente individuato e raggiunto i dispersi, nella zona della Val Calanna, nella parte meridionale della Valle del Bove, grazie alla coordinate GPS fornite dagli stessi.

I due, in escursione nella zona sommitale della Valle del Bove, a causa delle condizioni meteorologiche, precipitate nelle ultime ore con presenza di nebbia e pioggia, della sopraggiunta oscurità, e delle particolari e aspre caratteristiche del terreno lavico, che caratterizza l’intera Valle del Bove, sono ridiscesi fino alla Val Calanna, dove sono stati intercettati dalle squadre di soccorso.

I due turisti, che fortunatamente si presentavano in buone condizioni di salute, sebbene infreddoliti, disidratati e provati dalla disavventura, sono stati accompagnati, attraverso i sentieri battuti, fuori dalla zona impervia, fino al vicino Piano dell’Acqua, dove ad attendere erano presenti i sanitari del 118 con un’ambulanza. Presenti sul posto anche i Vigili del Fuoco e i Carabinieri della Stazione di Zafferana Etnea.

Diventa il primo a commentare

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*