Vitamine, cosa sono e come assumerle

Alimenti e vitamine

Tutti abbiamo sentito nominare le vitamine fin da bambini, ma quanto sappiamo davvero sulla loro natura, sulla loro importanza, su come assicurarci il loro giusto apporto e come riconoscere i segni di una loro carenza?

Le vitamine possono essere definite semplicemente come dei componenti chimici presenti in vari alimenti che siamo soliti includere nella nostra dieta. La loro importanza per la salute ed il benessere del nostro organismo è essenziale, ma alcune giocano un ruolo molto importante anche per la nostra bellezza. Le principali vitamine, infatti, regolano diverse reazioni metaboliche essenziali per l’organismo, aiutano a prevenire molte malattie, donano energia ed forza e, in molti casi, combattono l’invecchiamento di pelle, capelli e unghie.

Ma com’è possibile assicurarsi sempre il giusto apporto di vitamine? Semplicemente conducendo uno stile di vita sano e seguendo una dieta completa ed equilibrata. Semplice a dirsi, ma non sempre a farsi! In particolari situazioni di carenza, dovuta a cause endogene o esogene, un corretto regime alimentare può essere supportato dall’assunzione di integratori, atti a garantire il sufficiente apporto di vitamine. Integratori che non vanno scelti in modo superficiale, ma affidandosi a produttori esperti e attenti alla qualità, come Vitavi.it, la start up italiana che si sta affermando sempre più sul mercato, grazie al metodo scientifico e agli ingredienti di qualità che sono alla base del proprio sistema produttivo. Fedele a questi principi, il brand propone solo prodotti sicuri, affidabili ed efficaci.

Come anticipato, tuttavia, gli integratori vanno affiancati a una dieta sana e, dunque, è utile sapere quali alimenti assicurino le vitamine più importanti. Partiamo dalla vitamina B12, così utile a scongiurare alcuni tipi di anemia e di patologie cardiovascolari, che è contenuta soprattutto in alimenti di origine animale, come carne, fegato, latte, pesce e uova. Altre vitamine importanti, perché assicurano una buona struttura ossea sono quelle del gruppo D, in particolare la vitamina D3, che non si assimila a tavola, ma durante l’esposizione al sole. Chi non conosce poi, il potere protettivo nei confronti del sistema immunitario, assicurato dalla Vitamina C? Contenuta specialmente in agrumi, kiwi, pomodori, peperoni, cavoli e altri alimenti vegetali, questa vitamina ha moltissime altre funzioni: da quella antiossidante, a quella protettiva per l’intestino, fino alla facilitazione dell’assorbimento del ferro.  Infine, la Vitamina E risulta essenziale a mantenere le funzioni cognitive e ad evitare problemi metabolici; una dieta ricca di olive, olio EVO, grano e semi assicura il giusto apporto di questa vitamina.

La carenza di vitamine comporta sintomi evidenti come spossatezza, debolezza, metabolismo lento e malfunzionamento degli organi vitali. L’osservazione di sintomi specifici e l’effettuazione di esami del sangue sono il primo passo per risolvere un’eventuale carenza, prestando maggiore attenzione alla dieta e, quando necessario, ricorrendo ad integratori.

Diventa il primo a commentare

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*