Caro Bollette, presentata a Palermo l’iniziativa legale del MIAS Sicilia

Sabato 15 Ottobre si è svolto a Palermo negli affollatissimi locali del MIAS Sicilia – Movimento Indipendente per l’Autonomia della Sicilia – in Via Ammiraglio Rizzo n. 45, un incontro dedicato alla ricerca di una soluzione pratica ed efficace al problema del caro-bollette.

Il MIAS è riuscito, tramite il proprio legale Avv. Giovanni Mattana, a stabilire una proficua collaborazione con lo Studio Professionale del Prof. Dr. Paolo Majolino il quale ha spiegato con dovizia di particolari la natura del problema e soprattutto la sua origine, che risiede nell’aver delegato ad una logica di mercato la formazione del prezzo delle materie prime necessarie alla produzione di corrente elettrica.

Conseguentemente, essendo tale mercato soggetto alle oscillazioni di borsa (leggasi le varie speculazioni sui titoli rappresentativi del gas) il prezzo dei beni collegati ad esso è stato soggetto, anch’esso, alle medesime oscillazioni (stranamente sempre verso l’alto), ma non si considera il fatto che le compagnie nazionali che si occupano di approvvigionamento di materie prime energetiche hanno dei contratti di fornitura pluriennali a bassissimo costo con i principali produttori (la Russia ad esempio) e tali contratti sono ancora oggi validi ed efficaci, e consentono quindi al gestore energetico di realizzare enormi profitti, se si considera il basso costo di acquisto e l’enorme prezzo di rivendita, come dimostrano i bilanci di Eni, che riportano una maggiorazione degli utili semestrali per il 2022 del 700%.

Il Prof. Majolino ha quindi spiegato che tale meccanismo costituisce la base giuridica per potersi rivalere sulle compagnie di produzione e distribuzione di gas ed energia elettrica, le quali realizzano in tal modo un illecito arricchimento che l’ordinamento giuridico italiano non ammette.

Il MIAS ha quindi nuovamente colto nel segno, riuscendo a fornire ai propri iscritti ed a chi lo desiderasse, una soluzione certa al grave problema dei prezzi dell’energia elettrica e del gas, mediante l’intervento del proprio team legale che per la risoluzione di tale problematica non richiede alcun anticipo dei costi.

https://www.miassicilia.it/

2 commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*