Emergenza buche in via Torino, nel quartiere Borgo-Sanzio, denuncia del Comitato Vulcania

Buche in via Torino

Le segnalazioni giunte al Comitato Vulcania sono tante e il sopralluogo di verifica ha permesso di delineare la situazione critica in via Torino. Le buche già presenti, che si sono vistosamente allargate con le precipitazioni degli ultimi giorni, si sono trasformate in veri e propri crateri di svariati centimetri di profondità e diametro. Sono talmente tante, sulla via menzionata, che bisognerebbe camminare con la punta del naso fissa sulla punta dei piedi e stare concentratissimi perché basta un momento di distrazione per mettere un piede in fallo. Interviene la presidente del Comitato, Angela Cerri: “La documentazione fotografica vale più di mille parole. Una situazione che mette a serio rischio, giornalmente, oltre i pedoni anche motociclisti. Adesso i residenti della zona hanno perso la pazienza, poiché le loro segnalazioni e richieste di intervento non hanno avuto alcun esito. La situazione in cui versa la strada mette, giornalmente, a rischio l’incolumità di chi ci transita a piedi, in bici o in motorino. Troppe e troppo profonde le buche di cui è disseminato l’asfalto. Lo scenario è davvero raccapricciante, sembra tratto da uno di quei film in cui il regista vuole ritrarre il degrado urbano, il peggio che un quartiere della città possa offrire. Ci auguriamo che l’Amministrazione, dopo le numerosissime proteste e segnalazioni fatte da parte dei residenti e commercianti del quartiere, al più presto si attivi sulla via menzionata con un vero e proprio piano di interventi a breve periodo”.

Diventa il primo a commentare

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*