David Bowie, addio ad una leggenda della musica internazionale con una carriera durata 50 anni

Altro grande della musica mondiale che va via. Sembrava una delle tante bufale che si leggono sui “social” ed invece con un post datato 10 gennaio, ma pubblicato nella mattinata del giorno 11, verso le 7.30 (ora italiana) sulle pagine Facebook e Twitter ufficiali di David Bowie, è stata annunciata dai familiari la morte del musicista, sconfitto dopo una lunga battaglia contro il tumore che lo aveva colpito 18 mesi prima.

david bowie

Il suo ultimo album, che sta dominando le classifiche di mezzo mondo, uscito pochi giorni fa è stato accolto da consensi unanimi della critica. Il musicista, vera leggenda della musica britannica, ha attraversato tre decenni di musica, vestendo prima i panni di Ziggy Stardust, poi quelli di Alladin Sane e del Duca Bianco.
L’8 gennaio Bowie aveva compiuto 69 anni e aveva deciso di chiudere la sua carriera proprio con la pubblicazione di un album di inediti, “Blackstar”, accolto da critiche entustatiche e balzato nelle prime posizioni delle classifiche di mezzo mondo. Per Bowie si è trattato del 25° lavoro in studio, uscito a tre anni dall’ultimo disco “The Next Day”, pubblicato nel marzo 2013. Una sorta di testamento musicale annunciato poche settimana orsono dallo stesso Bowie con il ritiro definitivo e irrevocabile dalla scena live che non lo vedeva protagonista dal 2006.

di Michele Minnicino 20314 articoli
Condirettore, giornalista professionista, specializzato in Opinione Pubblica e Comunicazione di Massa, ha collezionato esperienze lavorative nei diversi settori dell’informazione, carta stampata, televisione, uffici stampa di associazioni di Consumatori e Consorzi Pubblici, insegnamento del giornalismo agli studenti degli istituti superiori.

Diventa il primo a commentare

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*