Serie B, il 31 gennaio riparte la seconda fase del torneo per Amatori e Cus Catania

Mischia dell'Amatori Catania

Amatori e Cus Catania si preparano alla seconda fase del torneo di serie B che scatterà il prossimo 31 gennaio. I due quindici catanesi hanno concluso la regular season con due sconfitte infatti l’Amatori Catania di Ezio Vittorio nello scorso turno è stata battuta 22-17, nel derby, dall’Amatori Messina, mentre il Cus di Carlo Leonardi e Pietro Todaro è stato superato 27-3 in casa dal Benevento.

Per la seconda fase del torneo, rispettivamente nella poule promozione e nella poule retrocessione, Amatori Catania e Cus dovranno incontrare, come da calendario, avversari ostici. I biancorossi di Ezio Vittorio saranno impegnati nella poule 2 contro Civitavecchia, Colleferro, Polisportiva Paganica, Benevento e Amatori Messina. Un girone quindi duro, con le migliori squadre che si scontreranno con gare di andata e ritorno.

La squadra dell'Amatori Catania
La squadra dell’Amatori Catania

L’Amatori Catania comincerà la sua avventura verso la serie A, il 31 gennaio, alle ore 14.30, al “Benito Paolone” contro l’Amatori Messina, squadra che proprio nell’ultima gare della stagione regolare l’ha battuta. La prima trasferta sarà il 21 febbraio sull’ostico campo del Colleferro mentre nell’ultima giornata, il 1° maggio, gli etnei stadio riceveranno al “Paolone” il Benevento.

Il tecnico biancorosso Ezio Vittorio predica umiltà, concentrazione e rispetto per gli avversari, tutti quotati. “Affronteremo – spiega coach Vittorio – squadre toste, conosciamo bene Messina e Benevento, ma attenzione al duro Colleferro, con un gruppo che non molla mai ed ha una grande tradizione, mentre la rivelazione e squadra da battere, con individualità di primo livello, è il Civitavecchia. Attenzione ai cali di tensione e concentrazione, che adesso non ci possiamo più permettere, temo la sosta dal 31 gennaio al 21 febbraio, ma cercheremo di evitare il rilassamento in quanto adesso la posta in palio è la serie A. Abbiamo un gruppo ben assortito, un mix di giovani e giocatori più esperti che può ottenere grandi risultati. Siamo migliorati molto in alcuni fondamentali e lavoreremo in questa ottica per arrivare al meglio al match di domenica prossima contro l’Amatori Messina”.

Il coach biancorosso Ezio Vittorio
Il coach biancorosso Ezio Vittorio

Il Cus Catania di Carlo Leonardi e Pietro Todaro, nel girone retrocessione, affronterà quindici ben attrezzati come Capitolina, Avezzano, Reggio Calabria e Partenope. La prima gara per gli universitari sarà il 31 gennaio, alle ore 14.30, alla “Cittadella” col Reggio Calabria, squadra che ha già affrontato nella stagione regolare, mentre la seconda giornata, il 21 febbraio, andrà a far visita all’Avezzano e l’1 maggio chiuderà in trasferta con la Partenope.

Cus Catania in campo
Cus Catania in campo
di Maurizio Sesto Giordano 676 Articles
Giornalista con esperienza trentennale nella carta stampata, ha collaborato per oltre venticinque anni col “Giornale di Sicilia”. Cronista e critico teatrale, da anni collaboratore dell’associazione Dramma.it, cofondatore nel 2005 del quotidiano di informazione www.cronacaoggiquotidiano.it. Esperto in gestione contenuti, editing, video, comunicazione digitale e newmedia, editoria cartacea, consulenza artistica, teatrale e sportiva.

Diventa il primo a commentare

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*