Regione Sicilia: “Nessun taglio per Ersu e garantiti contributi per il diritto allo studio”

Ersu di Catania

“La Regione siciliana non ha alcuna intenzione di ridurre i contributi per il diritto allo studio. L’emendamento presentato è meramente tecnico, nelle more della definizione dell’imminente accordo con lo Stato, che sbloccherà 550 milioni di euro”. Lo dice in una nota il presidente della Regione siciliana, Rosario Crocetta. “Nei prossimi giorni – continua il presidente –  incontreremo il governo nazionale per discutere dell’accordo complessivo sulle entrate, che consentirà di sbloccare la spesa dei capitoli bloccati nella finanziaria. In ogni caso, la giunta regionale ha dato mandato al Ragioniere generale di verificare la possibilità di prelievi da alti capitoli per il finanziamento dei parchi. Se non sarà possibile, la questione dei parchi verrà affrontata nella prossima variazione di bilancio, dopo la definizione dell’accordo con Roma. Ma voglio ribadire – conclude Crocetta – che non ci sarà alcun taglio per gli Ersu”.

di Michele Minnicino 20312 Articles
Condirettore, giornalista professionista, specializzato in Opinione Pubblica e Comunicazione di Massa, ha collezionato esperienze lavorative nei diversi settori dell’informazione, carta stampata, televisione, uffici stampa di associazioni di Consumatori e Consorzi Pubblici, insegnamento del giornalismo agli studenti degli istituti superiori.

Diventa il primo a commentare

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*