“Via dei Castelli dell’Etna”, importante contributo allo sviluppo della città metropolitana

Etna e Circumetnea

“Un altro importante contributo alla crescita e allo sviluppo del territorio della città metropolitana”. Così il sindaco di Catania Enzo Bianco ha definito il progetto “La via dei castelli dell’Etna” presentato a Bronte, nello storico maniero di proprietà di Orazio Nelson, dall’assessore regionale al Turismo Anthony Barbagallo.
“Abbiamo collaborato con entusiasmo con Barbagallo – ha detto Bianco – per la costruzione di questo itinerario che non è soltanto turistico ma di valorizzazione di straordinari beni culturali come i nostri castelli e rappresenta il segno di un importante lavoro di squadra. Il percorso monumentale tra le fortezze di Aci Castello, Adrano, Bronte, Calatabiano,  Motta Sant’Anastasia, Paternò, Randazzo e naturalmente il castello Ursino di Catania narra l’affascinante storia dell’area etnea. Una proposta che arricchisce in maniera considerevole la proposta turistica del nostro territorio, congegnata com’è tra biglietti unici, convenzioni con la ferrovia Circumetnea e organizzazione di eventi di spettacolo”.

di Michele Minnicino 20313 Articles
Condirettore, giornalista professionista, specializzato in Opinione Pubblica e Comunicazione di Massa, ha collezionato esperienze lavorative nei diversi settori dell’informazione, carta stampata, televisione, uffici stampa di associazioni di Consumatori e Consorzi Pubblici, insegnamento del giornalismo agli studenti degli istituti superiori.

Diventa il primo a commentare

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*