Serie B, l’Amatori Catania ingaggia l’apertura irlandese Mark Butler

Nella foto da sinistra Max Vinti, Mark Butler, Riccardo Stazzone e Salvo Pezzano

L’Amatori Catania pensa al futuro e si rafforza. La società biancorossa del coach Ezio Vittorio ha infatti ingaggiato per la stagione sportiva 2016-2017 il mediano d’apertura irlandese Mark Butler, classe 1985, atleta esperto e di assoluto valore che regala più spint alla manovra del quindici etneo nel difficile torneo di serie B.

Ma chi è Mark Butler?  Punto di riferimento dell’Under 21 irlandese, Butler lo scorso anno è stato in forza al Riddick club Neozelandese e che fa parte della franchigia del Canterbury. Importanti per Butler anche i due anni trascorsi in Australia dove ha affinato maggiormente il suo talento in un campionato importante come quello oceanico. E’ il classico numero dieci, una apertura con grande visione di gioco, ma capace di esprimersi al meglio anche da estremo, sfruttando ottimo calcio e handling come nella migliore tradizione irlandese.

L’ingaggio di Mark Butler, garantisce un apporto fondamentale in mezzo al campo e rappresenta un tassello importante anche per il settore giovanile, infatti la sua esperienza gli consentirà di essere esempio e punto di riferimento per la crescita della linea verde, un settore sempre caro alla dirigenza dell’Amatori.

di Michele Minnicino 20314 articoli
Condirettore, giornalista professionista, specializzato in Opinione Pubblica e Comunicazione di Massa, ha collezionato esperienze lavorative nei diversi settori dell’informazione, carta stampata, televisione, uffici stampa di associazioni di Consumatori e Consorzi Pubblici, insegnamento del giornalismo agli studenti degli istituti superiori.

Diventa il primo a commentare

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*