Intervento della Polizia contro il degrado urbano in centro, assistenza anche ai senza tetto

Soccorso ai senza tetto per il freddo

Nella tarda serata dello scorso 26 Febbraio, personale della Polizia di Stato di Catania ha effettuato una serie di controlli in quelle zone della città che maggiormente registrano la presenza di clochard e di stranieri irregolari. Scopo del servizio è stato il contrasto della situazione di degrado urbano venutasi a creare, specialmente nella zona che va da piazza Stesicoro alla Stazione Centrale, a causa della presenza di numerosi senzatetto – di cui la maggior parte sono cittadini stranieri – che stazionano normalmente in quelle zone.

Volanti in azione

Grazie alla fattiva collaborazione del Reparto Prevenzione Crimine Sicilia Orientale, del Gabinetto Regionale di Polizia Scientifica, della Squadra Mobile e della Squadra Cinofili, gli agenti delle Volanti hanno setacciato le vie tra Corso Sicilia, Piazza della Repubblica e Piazza Giovanni XXIII.

Numerosi sono stati gli stranieri, tra cui – come detto – diversi clochard, che sono stati trovati sprovvisti di documenti d’identificazione: tutti accompagnati presso il Gabinetto Fotografico di Polizia Scientifica per i rilievi fotografici e i riscontri delle impronte digitali.

Un cittadino straniero, in possesso di documenti d’identità, ma senza fissa dimora, è stato accompagnato presso gli Uffici della Questura perché, dall’interrogazione della Banca Dati Interforze, risultava destinatario di un provvedimento di rintraccio per la notifica di un provvedimento di esecuzione per la carcerazione e contestuale sospensione, in quanto condannato per i reati di minaccia e di tentata violenza sessuale.

Senza tetto in Corso Sicilia

Tutti coloro che sono stati trovati privi di valido titolo di soggiorno, sono stati messi a disposizione dell’Ufficio Immigrazione della Questura per le pratiche di competenza. Il servizio, che ha avuto termine alle 2 del 27 febbraio, ha avuto anche un risvolto umanitario: infatti, grazie anche alla collaborazione dei Servizi Sociali del Comune, chiamati a collaborare i poliziotti, è stata fornita assistenza ad alcuni senza tetto, che hanno trovato riparo dal gelo di questi giorni sotto i portici di Corso Sicilia, ai quali sono stati distribuiti pasti caldi.

Diventa il primo a commentare

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*