Serie C, il Catania batte 2-0 il Monopoli al “Massimino” e chiude il 2018 al secondo posto, in rete Lodi e Angiulli

Catania-Monopoli: 2-0

Chiude il 2018 al secondo posto con 37 punti (a pari merito con il Trapani) il Catania di Andrea Sottil che oggi pomeriggio al “Massimino” ha battuto -alla fine di una gara combattuta e sofferta – 2-0 un Monopoli che è uscito dal campo a testa alta. Etnei che con il 4-3-3 stanno iniziando a macinare punti e ad avere continuità di risultati pur facendo vedere a tratti un gioco farraginoso e rischiando troppo in alcuni frangenti. A risolvere la pratica Monopoli, squadra tosta e pericolosa in attacco e che solo per i meriti di Pisseri e l’imprecisione degli avanti non è passata in vantaggio nei primi 45′, ci hanno pensato Lodi, con una precisa punizione dal limite al 60′ ed Angiulli, servito da Manneh, con un diagonale all’87’.

Francesco Lodi

Il Monopoli di Beppe Scienza si è reso a pericoloso in più di una occasione con Gerardi, ma anche con Mendicino e Ferrara. Diverse sono state le occasioni nell’arco dei 90′ con i due portieri, Pisseri e Pissardo, ad opporsi alle conclusioni dei rispettivi avversari e mantenendo la gara a reti inviolate. Rossazzurri -che sia pur a tratti lenti e prevedibili – sono sembrati a loro agio con il 4-3-3 di Sottil dimostrando alla fine compattezza e maturità anche se ancora si aspetta un gioco più lineare.

Buon la prova di Marotta, molto mobile, ma anche di Manneh, Angiulli, Pisseri e Calapai, ma conunque l’intera squadra si è ben disimpegnata riuscendo nella ripresa a segnare due reti. Monopoli, ripetiamo, positivo e manovriero che è mancato però proprio nella finalizzazione davanti a Pisseri ed il Catania alla fine – più concreto – lo ha punito.  Rossazzurri quindi che continuano la striscia di vittorie e chiudono il 2018 con 37 punti al secondo posto, a pari merito con il Trapani ed a -9 dalla capolista Juve Stabia. Adesso la sosta ed il 20 Gennaio trasferta in casa del Siracusa.

di Maurizio Sesto Giordano 584 Articles
Giornalista con esperienza trentennale nella carta stampata, ha collaborato per oltre venticinque anni col “Giornale di Sicilia”. Cronista e critico teatrale, da anni collaboratore dell’associazione Dramma.it, cofondatore nel 2005 del quotidiano di informazione www.cronacaoggiquotidiano.it. Esperto in gestione contenuti, editing, video, comunicazione digitale e newmedia, editoria cartacea, consulenza artistica, teatrale e sportiva.

Diventa il primo a commentare

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*