Attività di controllo e verifica degli agenti del Commissariato Centrale per le festività pasquali: ecco i risultati nell’area etnea

Controlli Covid-19

In occasione delle festività pasquali, in osservanza alle “misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19”, agenti del Commissariato Centrale hanno intensificato i servizi di controllo del territorio di competenza finalizzati anche al puntuale e scrupoloso rispetto delle misure di contenimento di cui ai vari Decreti del Presidente del Consiglio dei Ministri. In particolare è stata intensificata l’attività di controllo e verifica durante la settimana antecedente le festività Pasquali con i seguenti risultati:

Persone controllate ………….………………… 131

Veicoli controllati ………….………………….. 79

Esercizi Commerciali controllati ……… 116

Illeciti amministrativi contestati C.d.S. …5

Veicoli sottoposti a sequestro amministrativo Cds …… 2

Illeciti amministrativi contestati ex art 4 D.L. nr 19/2020.. 4*

In particolare, quattro soggetti sono stati sanzionati per essersi spostati dal proprio domicilio senza giustificato motivo avendo posto in essere le seguenti “improbabili versioni” giustificatrici: il primo per essersi recato presso un bancomat distante diversi chilometri dal proprio domicilio; il secondo, proveniente dal comune di Gravina di Catania, intenzionato ad acquistare pesce fresco dentro il Porto di Catania; il terzo e il quarto hanno dichiarato, candidamente, di essere usciti da casa, a bordo del proprio mezzo, per fare una passeggiata poiché ormai da settimane costretti a dovere essere “ristretti” a casa propria.

di Michele Minnicino 20315 articoli
Condirettore, giornalista professionista, specializzato in Opinione Pubblica e Comunicazione di Massa, ha collezionato esperienze lavorative nei diversi settori dell’informazione, carta stampata, televisione, uffici stampa di associazioni di Consumatori e Consorzi Pubblici, insegnamento del giornalismo agli studenti degli istituti superiori.

Diventa il primo a commentare

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*