Discariche e furti tombini nel IV municipio

Discariche e tombini rubati nel IV Municipio

“Per recuperare definitivamente molte zone di Cibali e del resto del IV municipio di Catania serve un progetto radicale che sappia coniugare lo sviluppo urbanistico del territorio e la messa in sicurezza di aree letteralmente invase dai rifiuti”. Questo è l’appello lanciato dal presidente di “Cibali-Trappeto Nord-San Giovanni Galermo” Erio Buceti dopo l’ennesimo episodio in via Sabato Martelli Castaldi. “Tra montagne di rifiuti e furti di tombini ci troviamo in piena emergenza. Soprattutto nel caso delle caditoie sparite– continua Bucetil’amministrazione ha prontamente provveduto a segnalare il problema con i new jersey. La questione di fondo è che bisogna potenziare i controlli delle forze dell’ordine e assicurare alla giustizia ladri e maleducati perché la semplice bonifica delle discariche o l’istallazione di nuove caditoie non porta a nessun tipo di risultato duraturo visto che questi “signori” entrerebbero in azione subito e il problema si ripresenterebbe, in tutta la sua drammaticità, nel giro di pochi giorni”.

Angoli di Cibali trasformati in discariche abusive che diventano pure un habitat ideale in cui proliferano topi, zecche e cani randagi. Non solo, il rischio resta quello che qualcuno possa dare fuoco alla spazzatura mettendo in pericolo l’incolumità di centinaia di persone. Da qui la richiesta del presidente Buceti di installare telecamere di sicurezza su via Sabato Martelli Castaldi e nelle altre zone a rischio del IV municipio.

di Michele Minnicino 20302 Articles
Condirettore, giornalista professionista, specializzato in Opinione Pubblica e Comunicazione di Massa, ha collezionato esperienze lavorative nei diversi settori dell’informazione, carta stampata, televisione, uffici stampa di associazioni di Consumatori e Consorzi Pubblici, insegnamento del giornalismo agli studenti degli istituti superiori.

Diventa il primo a commentare

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*