Gioco d’azzardo e social, che legame si sta creando?

Videogiochi

Il mondo del gioco è un settore che, dopo una certa difficoltà, si sta rilanciando e che sta ritrovando un certo equilibrio. A esercitare un ruolo molto importante sotto questo punto di vista è stata senza alcun dubbio la tecnologia. E quando si parla di quest’ultima il pensiero non può non andare ai social network. Questi ultimi infatti diventano uno strumento essenziale e fondamentale dal punto di vista del marketing e della pubblicità. E le sfaccettature, quando si entra nello specifico e nel dettaglio, possono davvero essere molteplici.

Infatti, per fare un esempio che possono comprendere tutti, molto spesso i videogiochi vengono presentati sui social, per quanto può purtroppo accadere e succedere gli sviluppatori vivano momenti difficili, ricevendo persino minacce di morte.

A spiegarlo è stato Joe Hobbs, Lead Prop Artist presso Ubisoft Annecy, attraverso il suo profilo Twitter. Queste le sue parole: “Come sviluppatore, far uscire un gioco dovrebbe essere la parte più entusiasmante, ma i social media e in generale il modo in cui i giocatori si sentono legittimati la rende un’esperienza orrenda per tutti noi che parliamo in pubblico dei giochi in cui siamo coinvolti. Ho ricevuto minacce di morte in passato per il mio lavoro su The Division 2. È una cosa inaccettabile”.

Ma al di là di quest’aspetto tutt’altro che positivo, i vantaggi possono essere tanti. Un modello sotto questo punto di vista può essere rappresentato dal gioco d’azzardo. Infatti molti dei casino online europei più popolari presentano in anteprima i nuovi giochi e questo molto spesso va in antitesi con una versione free, presente sul portale web e che serve per testare quello che è il nuovo prodotto. Una strategia che nel corso degli anni si è rivelata vincente. E addirittura nell’ultimo periodo si sta evolvendo, con molti influencer che hanno iniziato a trattare la tematica gambling.

Un esempio può essere Vegas Low Roller. Trattando l’argomento slot, molto spesso l’uomo si fa vedere lungo le vie di Las Vegas, recensendo i casinò e dando consigli che per gli appassionati potrebbero davvero essere preziosi. Ovviamente non mancano i video dove giocano e anche qualche vincita cospicua e importante. Va detto però che la maggior parte dei guadagni di questi personaggi arrivano dalle sponsorizzazioni, dalle interviste e dalle visualizzazioni dei fan. Insomma, si può dire che tutto ciò testimonia come il rapporto tra social e gioco d’azzardo sia vivo ed efficace. Non resta che attendere se ci saranno ulteriori evoluzioni.

Diventa il primo a commentare

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*