“Contrappunto” a Catania festival dedicato ad Antonio Scontrino

Al via a Catania la prima edizione di “Contrappunto”festival internazionale ispirato e dedicato ad Antonio Scontrino, musicista, didatta e compositore siciliano ed europeo. 

Organizzato dalle associazioni AreaSud Orchestra Scontrino ETS, con la direzione artistica del M° Nicola Malagugini, primo contrabbasso del Teatro Massimo V. Bellini di Catania, il festival ha il suo centro nei concerti che si svolgeranno dall’11 al 13 novembre ed è inserito nella rete di festival siciliani aderente a Italiafestival, la più importante associazione italiana di festival di spettacolo dal vivo e multidisciplinari, aderenti ad AGIS e alla European Festival Association.

La manifestazione ha un duplice scoposviluppare progetti e produzioni musicali legate alle composizioni del musicista trapanese e offrire occasioni internazionali di scambio nei campi della didattica e della circuitazione degli artisti, con un’attenzione particolare ai giovani musicisti siciliani ed europei, valorizzando le esperienze legate al mondo degli amatori della musica classica e sinfonica.

Il primo appuntamento con Contrappunto è per l’11 novembre (ore 21:00, Viagrande Studios – Via Francesco Baracca – Viagrande) con il concerto dell’Orchestra Amatoriale Vincenzo Scontrino, diretta dal M°Alberigo Maria Ferlito, che proporrà la Sinfonia n. 29 di W. A. Mozart e la Sinfonia n. 74 “La caduta di Fetonte”, di K.D. von Dittersdorf. Il progetto che ha visto la nascita della prima orchestra amatoriale della Sicilia è stato sostenuto da numerose realtà associative e singoli musicisti ed è dedicato al padre del musicista trapanese. Fu, infatti, Scontrino padre a costruire il primo contrabbasso per il giovanissimo Antonio, per farlo suonare nella piccola orchestra che riuniva amici e appassionati. L’Orchestra Scontrino ha l’intento di veicolare la musica come un bene essenziale per tutti: avere tanti musicisti che suonano insieme per diletto è un fondamentale indicatore di sviluppo civico, sociale e culturale della società. Per l’occasione sarà offerto l’ingresso gratuito ai giovani musicisti delle scuole medie ad indirizzo musicale e dei licei musicali accompagnati da un adulto.

Il 12 novembre (ore 20:30, Chiesa Sant’Anna – Via Sant’Anna – Catania) il festival prosegue con il concerto del Quartetto Katàne, composto da Ricardo Urbina e Dario Militano al violino, Clelia Lavenia alla viola e Giulio Nicolosi al violoncello. Il giovane quartetto catanese proporrà la rara esecuzione del Quartetto in La minore composto da Antonio Scontrino, insieme al Quartetsatz di Franz Schubert.

Il ciclo dei concerti si conclude il 13 novembre (ore 19:00, Monk Jazz Club – Via Scuto 19 – Catania) con l’esibizione di due musicisti di fama internazionale, Gjorgji Cincievski (contrabbasso) e Eri Uchino (pianoforte) con musiche di Scontrino, Bottesini, Temkov, Vella, Fuka. Il 14 e il 15 novembre in calendario l’incontro “Antonio Scontrino: un giovane siciliano in Europa” con i giovani musicisti nelle scuole catanesi.

Per informazioni e prenotazioni per giorno 11: contrappunto@orchestrascontrino.it o via whatsapp al numero +39 331 4861931. Il costo del biglietto per i concerti è di 5 euro. 

Diventa il primo a commentare

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*