Il mattatore Tuccio Musumeci con “Pipino il breve” ha inaugurato, al “Brancati” di Catania, la nuova stagione del Teatro della Città

Tuccio Musumeci in "Pipino il breve" - Foto Dino Stornello

Applausi a scena aperta, divertimento per il cuore e per l’anima e coinvolgimento del pubblico di tutte le età che canta e tamburella sul ritmo delle ballate di uno spettacolo che ha fatto la storia del teatro siciliano nel mondo. Con un Tuccio Musumeci in splendida forma e una compagnia affiatata di attori, cantanti e ballerini, Pipino il breve ha inaugurato – giovedì 10 novembre – la stagione 2022-2023 del Teatro della Città in una sala letteralmente presa d’assalto dal pubblico. Un successo che spinge la produzione e la direzione del Teatro a inserire tre nuove repliche (giovedì 17, venerdì 25 e sabato 26) a quelle già in programma è andate sold out in pochissimo tempo.

Una scena – Ph. Dino Stornello

Un successo che deriva soprattutto dall’arte e la maestria dell’ineguagliabile maestro Musumeci che, a 88 anni resta sul palcoscenico il mattatore di sempre, forte anche dei 44 anni di storia di questo Pipino di cui lui è simbolo unico. E un successo dovuto anche a tutti gli elementi che contribuiscono a rendere immortale questo capolavoro dell’indimenticabile Tony Cucchiara. La commedia musicale, nella nuova versione prodotta dal Teatro della Città, conta su un imponente e frizzante cast di attori, cantanti e ballerini, che mettono in scena – tra energia, vitalità della musica e attraverso le tecniche tipiche dell’opera dei pupi –  la vicenda dell’avventuroso matrimonio tra Pipino il Breve e Berta la Piedona.
Lo spettacolo, con la regia di Giuseppe Romani, le coreografie di Silvana Lo Giudice, le scene e i costumi di Francesco Geracà realizzati dalle sorelle Rinaldi, le armature di Fiorenzo e Davide Napoli (Marionettistica F.lli Napoli) vede in scena, oltre al mattatore Musumeci nel ruolo del titolo, la numerosa compagnia del Teatro della Città composta da (in ordine alfabetico): Cosimo Coltraro, Massimiliano Costantino, Laura De Palma, Evelyn Famà, Lydia Giordano, Margherita Mignemi, Emanuele Puglia, Olivia Spigarelli. Completano il cast: Dario Castro, Aurora Cimino, Francesca Coppolino, Lorenza Denaro, Andrea Di Falco, Alba Donsì, Gabriele Manfredi, Andrea Pacelli, Gabriele Rametta, Claudia Sangani, Giorgia Torrisi. Musicisti e cantastorie sono Flaminia Castro, Roberto Fuzio, Francesco Messina, Alessandro Pizzimento.

Teatro Brancati
Biglietto 25 euro (ridotto 20)

Venerdì 11 novembre ore 21
Sabato 12 novembre ore 17.30
Domenica 13 novembre ore 17.30
Giovedì 17 novembre ore 21
Venerdì 18 novembre ore 17.30
Sabato 19 novembre ore 21
Domenica 20 novembre ore 17.30
Venerdì 25 novembre ore 21
Sabato 26 novembre ore 17.30

Diventa il primo a commentare

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*