sportVari
A Mormanno (Cosenza), la seconda edizione della gara interregionale “Dragon Boat Pollino Festival” si colora di rossazzurro. La kermesse sportiva, disputatal’1 e 2 giugno, è stata dominata dal Dragon Boat Catania guidato dal tecnico Tiziana Marletta e dal capitano-timoniere Fabrizio Messina. Per il secondo anno consecutivo, i dragoni catanesi conquistano il Trofeo Nazionale Parco del Pollino. In gara gli Small Boat sui 200 e sui 500 metri. Catania è imprendibile in tutte le categorie.
Sui metri 200, medaglie d’oro per gli equipaggi catanesi nel Premier Open, nel Premier Misto, nel Premier femminile, nel Senior A open, nel Senior A misto, nel Senior A femminile, nel Senior B open, nel Senior B misto e nel Senior B femminile.
Nelle prove dei metri 500, Catania trionfa nel Premier open, nel Premier misto, nel Premier femminile, nel Senior A open, nel Senior A misto, nel Senior A femminile, nel Senior B open, nel Senior B misto e nel Senior B femminile .
Grandi emozioni le ha regalate la gara delle “donne in rosa”, donne operate di tumore al seno. L’equipaggio dell’Associazione “Il Filo della Vita”, che fa parte del Circolo Canoa Catania, ha conquistato due preziose medaglie d’argento sulla distanza dei 200 e dei 500 metri.
“E’ stata una bellissima esperienza – afferma Tiziana Marletta, tecnico del Dragon Boat Catania -. Abbiamo vissuto due giorni intensi in acqua negli Small Boat, che mi sono serviti per nuove considerazioni sugli assetti gara. Ringrazio di cuore tutti coloro che hanno partecipato e si sono prestati con entusiasmo a fare squadra e a mettere in pratica le nuove strategie. La vittoria è del Catania, ancora una volta,e ancora una volta, a tutti voi, sono grata. Questo trofeo lo dedico al nostro equipaggio speciale di donne in rosa, che hanno emozionato nel profondo, ognuno di noi”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenti sul post