Ad “Etnafiere” di Belpasso, dall’8 al 9 Ottobre, in programma “Expopet”, due giornate dedicate agli animali domestici e d’affezione

Logo Expopet

“Expopet”, il salone che promuove tutte le attività produttive e commerciali specializzate nel settore degli animali domestici e d’affezione, si prepara ad aprire i battenti alla sua quarta edizione, ancora più ricca ed entusiasmante delle precedenti. Con il successo ottenuto anche nel corso delle tre tappe dell’Expopet Tour (Bari, Cagliari e Cosenza), la fiera si consolida come un evento nazionale del Sud Italia, tanto atteso sia dagli operatori del settore che dal pubblico. La manifestazione si terrà dall’8 al 9 Ottobre 2016 negli spazi espositivi di Etnafiere; all’interno del polo commerciale Etnapolis di Belpasso, a Catania.

Una grande area di 4000 mq dedicata sia ai prodotti per la cura e l’alimentazione degli animali, comprendente aziende leader nel settore provenienti da tutta Italia con le quali il pubblico potrà consultarsi e interagire; e un’altra destinata ai grandi eventi come le dimostrazioni di Toelettatura o di Agility.

Nomi di prestigio inoltre quelli degli espositori che prenderanno parte all’evento, segno di come Expopet punti soprattutto sulla qualità. “Anno dopo anno – afferma l’organizzatore della fiera, Flavio Cantarero – Expopet si rinnova, migliora e si reinventa. A confermarlo è proprio il consolidamento di aziende come Adragna, Farmina, Innovet, Monge, Morando, Prolife, per fare alcuni esempi, che ormai seguono storicamente Expopet fin dalla sua nascita. Inoltre l’aggiungersi di nuove aziende ci conferma il valore e l’importanza che Expopet sta pian piano conquistando in tutto il Sud Italia”.

Ma come sempre Expopet non è solo esposizione. La manifestazione infatti, sarà valorizzata da un ricco calendario di meeting e stage curati direttamente da specialisti del settore sia alimentare che medicale, col fine di dare un’occasione di dialogo e di confronto sia ai professionisti del settore che agli acquirenti e possessori di pet.

Expopet – illustra l’organizzatore – non è solo un evento commerciale. Ogni anno, infatti, ci sforziamo al massimo per fare in modo che Expopet sia anche un momento di formazione. Ospiti quest’anno professionisti come Paola Acco, premiata Toelettatrice, e Claudio Masi, presidente dell’Italian Pomeranian Club, con seminari e stage mirati proprio all’informazione tecnica ed avanzata di professionisti ed appassionati».

Riconfermato dopo il grande successo ottenuto nel 2015 l’Exotic World, il salone dell’esotico le cui finalità sono di favorire la conoscenza di rettili, anfibi ed invertebrati in cattività e l’apprendimento di queste specie animali per un corretto allevamento. «È grande l’attenzione che anche quest’anno Expopet vuole dare al mondo dell’Exotic World, da sempre l’area più accattivante e discussa, con la sua voglia di farsi conoscere ed apprezzare dal pubblico. Insomma un’edizione sicuramente da non perdere!».

Ultimo, ma non per importanza, il coinvolgimento del pubblico nelle due giornate. Tanti saranno i servizi offerti, come la toelettatura gratuita, incontri con il veterinario, o l’educatore. Non mancheranno inoltre spettacoli e dimostrazioni che completano il mondo di Expopet rendendolo un evento dedicato al pet a 360°.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*