Via dei Corti: a Gravina dal 28 novembre al 1° dicembre la V edizione del Festival Indipendente di cinema breve

La manifestazione si terrà dal 28 novembre al 1° dicembre al Teatro Angelo Musco di Gravina di Catania. Una quattro giorni di proiezioni, incontri e premi speciali. Come ogni anno, anche per questa edizione la prima giornata del Festival sarà dedicata al Concorso Cortometraggi Scolastici, che vedrà la partecipazione di diverse scuole dell’hinterland catanese e non solo. «Siamo molto contenti del riscontro positivo delle scuole e della voglia dei ragazzi di sperimentare e crescere. Devo dire che quest’anno il livello dei corti scolastici era davvero molto alto. Sintomo che tutta l’Italia crede in questo tipo di progetti. Vedremo chi saranno i vincitori» dichiara il direttore artistico Cirino Cristaldi.

Gli appuntamenti in programma si articoleranno lungo le giornate della manifestazione. Saranno previsti, tra gli altri:

  • Proiezione speciale La sindrome di Antonio Zappalà (Italia, 27 min). A seguire, incontro con il regista Antonio Zappalà e gli attori Antonio Bonanno e Debora Savasto. Modera: Dario Miele
  • Sezione Libri. Incontro con Adriano Di Gregorio.  Presentazione del suo ultimo romanzo La festa di matrimonio, edito da Algra. Modera: Cinzia Culotta
  • Incontro con Gianluca Gargano e Carmelo Caccamo. Dialoga con gli ospiti: Rosario Scuderi
  • Incontro con Lucia Sardo. Modera: Lucio Di Mauro
  • La comunicazione televisiva nell’epoca dei social. Com’è cambiata? Incontro con Ruggero Sardo. Modera: Sarah Donzuso.
  • Incontro con Max Nardari, Roberto Carrubba ed Elisabetta Pellini. Proiezione speciale: “Gocce d’acqua” di Marco Matteucci (Italia, 7 min). Modera: Andrea Maglia
  • Incontro con Christian Bisceglia. Modera: Lucio Di Mauro
  • Il mondo dei casting cinematografici. Incontro con Maurilio Mangano e Simona Barbagallo
  • Le nuove leve del cinema italiano. Incontro con Angela Curri ed Ester Pantano. Modera: Sara Adorno
  • Proiezione speciale: She Fights di Nicola Martini (Italia, 15 min) e a seguire incontro con Donatella Finocchiaro. Modera: Claudio Masenza.

La tematica di questa edizione sarà Cinema e Sport, due passioni così grandi da diventare fulcro centrale della vita di chi le pratica. Per questo motivo diversi sono gli eventi dedicati alla sezione e, in particolare: il giornalista sportivo Angelo Scaltriti si occuperà della moderazione di Clamoroso al Cibali, incontro con Orazio Russo e di Calcio & Dintorni, incontro con Saro Laganà; gli ultimi due appuntamenti legati alla tematica saranno Raccontare lo sport: cinema, televisione, carta stampata con Ivana Zappalà e Andrea Maglia e All Stars Sicilia, la selezione calcistica presentata dal giornalista Daniele Lo Porto.

Per la prima volta quest’anno ci sarà un momento dedicato agli aspiranti attori, La giornata dell’attore a cura di Ermete Labbadia (direttore artistico del festival Inventa un film di Lenola). L’incontro permetterà ad artisti emergenti di mettersi in gioco attraverso dei veri e propri casting che saranno fatti visionari da registi e produttori partner.

Da menzionare tra i premi speciali assegnati il premio Globus-Via dei Corti per la valorizzazione del territorio siciliano a Leonardo Modonutto, il premio Edizioni Letterarie Il Tricheco, assegnato al compositore sicilianoGiuseppe Palmeri, il premio Nataliberaweb intitolato ad Armando Bonadonna, fotografo, documentarista e presidente della prima TV privata a Taormina, il premio CineMigrare che va ad Alessandro Zizzo e Marco Renda e il premio Film in Sicily consegnato a Christian Bisceglia e Ascanio Malgarini.

Altri premi che verranno assegnati sono i Premi per il Talento Siciliano, quest’anno conferiti a Orazio Russo, Lucia Sardo, Rosario Terranova, Gianluca Barbagallo, Ester Pantano e Giuseppe Castiglia.

Aprirà il Festival il film che sta facendo il giro del mondo, con la regia di Max Nardari(che sarà ospite in sala), Di tutti i colori, a cui sarà consegnato il Premio Miglior Commedia. Il film è arricchito da un cast stellare tra cui Giancarlo Giannini, Alessandro Borghi, Nino Frassica, Tosca D’Aquino, Paolo Conticini e tanti altri.

Un’altra proiezione speciale sarà il film Rapiscimi di Gianluca Gargano che riceverà il Premio Miglior Opera Prima.

Oltre agli incontri, ai quali parteciperanno gli studenti delle scuole e dell’Università degli Studi di Catania, saranno previste delle proiezioni speciali e fuori concorso. A presentare le serata saranno il direttore artistico Cirino Cristaldi e l’attrice teatrale Adriana Scalia, accompagnati dalle esibizioni dei ragazzi dell’Associazione Gravina Arte, capitanati dalla presidente Marcella Messina.

Un ricco programma per un fine settimana che farà respirare un’aria festivaliera a tutta la cittadina.

Via dei Corti è realizzato dalle associazioni Gravina Arte e No_Name, in collaborazione con: patrocinio del Comune di Gravina di Catania, Sensi Contemporanei, Agenzia per la crescita territoriale, Mibact – Direzione Generale Cinema, Regione Sicilia – Assessorato Turismo Sport Spettacolo e Sicilia Film Commision; Partnership con Festival Internazionale di Lenola – Inventa un film,  Palermo ComicCon, CineMigrare Rassegna Internazionale di Cinema senza Frontiere, Etnabook – Festival del libro e della cultura di Catania, State aKorti, Sicily International Short League, Università degli Studi di Catania, Coordinamento dei festival del cinema in Sicilia, Movie Talk, Dirty Dozen.

PROGRAMMA V EDIZIONE

GRAVINA DI CATANIA (28 NOVEMBRE / 1 DICEMBRE 2019)

TUTTI GLI EVENTI SI SVOLGERANNO ALL’AUDITORIUM ANGELO MUSCO (VIALE UNIONE EUROPEA), LADDOVE NON INDICATO DIVERSAMENTE

Giovedì 28 novembre

ore 9.00: Presentazione e premiazione Concorso Cortometraggi Scolastici, proiezione cortometraggi d’animazione

ore 17.30: CAMPUS – Sezione Mondo Corto. Proiezione speciale: “La sindrome” di Antonio Zappalà (Italia, 27 min). A seguire, incontro con il regista Antonio Zappalà e gli attori Antonio Bonanno e Debora Savasto. Consegna della Menzione Speciale della Direzione artistica. Modera: Dario Miele

ore 18.30 (CENTRO COMMERCIALE KATANÈ): CAMPUS – Sezione Libri. Incontro con Adriano Di Gregorio.  Presentazione del suo ultimo romanzo “La festa di matrimonio”, edito da Algra. Modera: Cinzia Culotta

ore 19.00: CAMPUS – Sezione Mondo Cinema. “Clamoroso al Cibali”. Incontro con Orazio Russo. Modera: Angelo Scaltriti

ore 21.00: Apertura ufficiale festival. Intro teatrale a cura dell’Associazione Gravina Arte. Proiezione del cortometraggio “La rotta dei fenici” di Leonardo Modonutto. Premio “Globus – Via dei Corti” per la valorizzazione del territorio a Leonardo Modonutto. Premio per la miglior commedia indipendente a Max Nardari. Premio “Via dei Corti” al talento siciliano a Orazio Russo

ore 21.30: Proiezione di “Di tutti i colori” di Max Nardari (Italia/Russia, 120 min)

 Venerdì 29 novembre

ore 9.30: Proiezione dei cortometraggi della sezione animazione

ore 10.30: CAMPUS – Sezione Mondo Cinema. Incontro con Gianluca Gargano e Carmelo Caccamo. Dialoga con gli ospiti: Rosario Scuderi

ore 12.00: CAMPUS – Sezione Mondo Cinema. Incontro con Lucia Sardo. Modera: Lucio Di Mauro

ore 15.00: SEZIONE DOCUMENTARI. Proiezione di “The Red Tree” di Paul Rowley (Irlanda 2019, 20 min), “Dreaming Folk” di Alessandro Stevanon (Italia 2018, 20 min) e “Moral Bombing” di Ezio Costanzo (Italia 2019, 44 min)

ore 16.00 (Sala conciliare, Municipio Gravina di Catania): CAMPUS – Sezione Altri Mondi. “Raccontare lo sport: cinema, televisione, carta stampata”. Incontro con Ivana Zappalà. Modera: Andrea Maglia. Evento a cura di Dirty Dozen

ore 16.30: Proiezione speciale: “Rapiscimi” di Gianluca Gargano (Italia, 90 min)

ore 18.00: CAMPUS – Sezione Altri Mondi. Incontro con la selezione All  Stars Sicilia. Modera: Daniele Lo Porto

ore 19.00: CAMPUS – Sezione Altri Mondi. “Calcio & Dintorni”. Incontro con Saro Laganà. Modera: Angelo Scaltriti

ore 21.00: Seconda serata del festival. Intro teatrale a cura dell’Associazione Gravina Arte. Premio “Via dei Corti” al talento siciliano a Lucia Sardo.

ore 21.30: Proiezione dei cortometraggi del concorso internazionale

Sabato 30 novembre

ore 9.30 (ESTERNO AUDITORIUM “ANGELO MUSCO”): “La giornata dell’attore”. A cura di Ermete Labbadia (direttore artistico del festival “Inventa un film” di Lenola)

ore 10.30: CAMPUS – Sezione Altri Mondi. “La comunicazione televisiva nell’epoca dei social. Com’è cambiata?”. Incontro con Ruggero Sardo. Modera: Sarah Donzuso. Consegna del Premio “Via dei Corti” al talento siciliano a Gianluca Barbagallo

ore 12.00: CAMPUS – Sezione Mondo Corto. Incontro con Max Nardari, Roberto Carrubba ed Elisabetta Pellini. Proiezione speciale: “Gocce d’acqua” di Marco Matteucci (Italia, 7 min). Consegna della Menzione Speciale della Direzione Artistica. Modera: Andrea Maglia

ore 15.00: SEZIONE DOCUMENTARI. Proiezione di “Camminando sull’acqua” di Gianmarco D’Agostino (Italia 2017, 50 min) e “Speaking Sicilianu” di Nina Misuraca Ignaczak (USA 2018, 30 min)

ore 16.30: FILM IN SICILY. Proiezione di “Fairytale” di Christian Bisceglia e Ascanio Malgarini (Italia 2012, 85 min)

ore 18.00: CAMPUS – Sezione Mondo Cinema. Incontro con Christian Bisceglia. Modera: Lucio Di Mauro

ore 21.00: Terza serata del festival. Intro teatrale a cura dell’Associazione Gravina Arte. Premio “Film in Sicily” al miglior film siciliano a Christian Bisceglia. Premio “Via dei Corti” al talento siciliano a Rosario Terranova. Premio “Edizioni Letterarie Il Tricheco” a Giuseppe Palmeri

ore 21.30: Proiezione dei cortometraggi del concorso internazionale

Domenica 1 dicembre

ore 12.00: CAMPUS – Premio CineMigrare. Proiezione speciale di “Apolide” di Alessandro Zizzo (Italia 2019, 17 min) e “Apollo 18” di Marco Renda (Italia 2019, 8 min), vincitori del Premio CineMigrare 2019

ore 16.00: CAMPUS – Sezione Mondo Cinema. “Il mondo dei casting cinematografici”. Incontro con Maurilio Mangano e Simona Barbagallo

ore 17.00 (CENTRO COMMERCIALE KATANÈ): CAMPUS – Sezione Mondo Cinema. “Le nuove leve del cinema italiano”. Incontro con Angela Curri ed Ester Pantano. Modera: Sara Adorno

ore 18.30: CAMPUS – Sezione Mondo Cinema. Incontro con Donatella Finocchiaro. Proiezione speciale: “She Fights” di Nicola Martini (Italia, 15 min) con Donatella Finocchiaro. Consegna della Menzione Speciale della Direzione Artistica. Modera: Claudio Masenza

ore 21.00: Serata di chiusura del festival. Intro teatrale a cura dell’Associazione Gravina Arte. Proiezioni speciali: “Non mi posso lamentare” (Italia 2018, 8 min) di Elisa Billi e Cristiana Mecozzi; “Il mondiale in piazza” (Italia 2018, 15 min) di Vito Palmieri. Premio “Via dei Corti” al talento siciliano a Giuseppe Castiglia ed Ester Pantano. Premiazione cortometraggi vincitori

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*