Serie B2 femminile, la Sifi Kondor Catania supera al tie break il Castelvetrano

L'esultanza dell'allenatrice della Sifi Kondor, Agata Licciardello

In serie B2 femminile continua la corsa della Sifi Kondor Catania, che al PalaSpedini conquista la terza vittoria stagionale superando il Castelvetrano. Un successo raggiunto al tie break, al termine di una gara caratterizzata da continui capovolgimenti di fronte. Perfettamente simmetrico il risultato dei primi due parziali (25-21, 21-25), terminato il primo in favore delle locali, il secondo in favore delle ospiti.

Il capitano della Sifi Kondor, Giovanna Tomaselli

È una Kondor scatenata quella che scende in campo al terzo set: dopo la folgorante partenza (5-0) le kondorine sono infatti capaci di guidare in scioltezza il gioco. Il risultato è un capolavoro di tecnica: Foscari in difesa dimostra di non sentire la pressione del derby personale servendo palloni preziosi alla regista Buiatti, la stessa smista con facilità verso le compagne, infuriate in prima linea. Il fuoco tuttavia si spegne al parziale successivo, durante il quale la tensione gioca un brutto scherzo alle biancazzurre, obbligate dalle avversarie al tie break. È a questo punto che Tomaselli e compagne tirano fuori le unghie, aggredendo la gara: il PalaSpedini diventa una bolgia, Marino da posto 4 piazza la stilettata che vale il trionfo.

 «C’è ancora tanto da lavorare – precisa il Presidente biancazzurro William Munzone -. Abbiamo dato prova di buon gioco al terzo set ma successivamente siamo calati ed una squadra che punta in alto a quel punto dovrebbe ammazzare la partita. Per fortuna sul finale abbiamo tirato fuori il carattere e siamo riusciti a portare a casa un risultato importante. Adesso ci attende la trasferta contro Palermo, ritornato nelle mani di Pirrotta. Un’altra gara importante per testare la nostra competitività all’interno di questo campionato».

Il Tabellino

SIFI KONDOR CATANIA-PALL. CASTELVETRANO 3-2

Kondor Catania: Bilardi 10, Tomasellli 22, Buiatti 3, Morfino 9, Torre 8, Marino 18, Bontorno 1, Vescovo 0, Carmeci 0, Foscari (Lib. 1). Ne: Franceschini, Anastasi, Catania, Davì (Lib.2). All. Licciardello.

Castelvetrano: Macedo 11, Amatori 5, Mercanti 5, Patti 19, Pagano 7, Vullo 9, Lo Iacono 1, Luraghi (Lib.), Valente 0. Ne: Lazzara, Rybak, Atria. All. Calcaterra.

Arbitri: Cardaci e Venuti.

Set: 25-21, 21-25, 25-11, 17-25, 15-12.

di Michele Minnicino 20314 articoli
Condirettore, giornalista professionista, specializzato in Opinione Pubblica e Comunicazione di Massa, ha collezionato esperienze lavorative nei diversi settori dell’informazione, carta stampata, televisione, uffici stampa di associazioni di Consumatori e Consorzi Pubblici, insegnamento del giornalismo agli studenti degli istituti superiori.

Diventa il primo a commentare

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*