Drink e Cinema, “Rinascimento Vrbino” di Nicola Righi del Santeria The Old Twenties cocktail bar di Urbino

Continua il viaggio alla scoperta della creatività nel mondo dei drink capace di travalicare qualsiasi confine geografico, mentale e tematico. Drink ispirati a un amore, a una emozione, ma anche a un oggetto, ai luoghi del cuore e a un film amato.

Abbiamo chiesto ad alcuni dei migliori barman e barlady di individuare un proprio, personale, film del cuore dal quale prendere spunto per realizzare una “bevanda” del tutto originale.

DRINK: RINASCIMENTO VRBINO

Nicola Righi

BARTENDER: Nicola Righi, titolare e barman del Santeria The Old Twenties cocktail bar di Urbino

INGREDIENTI:
4,5 cl Ramsbury Gin
2 cl OSCAR.697 Vermouth Extra Dry
1\2 bar spoon di miele
1\2 bar spoon fiori di lavanda

Bicchiere: coppa Martini
Garnish: fiore di lavanda

PREPARAZIONE:
Versare tutti gli ingredienti in un mixing glass, aggiungere ghiaccio e miscelare per 30 – 40 secondi. Versare nella coppa Martini precedentemente ghiacciata, con l’aiuto di uno strainer e un colino e guarnire con fiore di lavanda.

IL DRINK:
Un cocktail inedito, ispirato al genio di Raffaello Sanzio, il pittore che più rappresenta Urbino, culla del Rinascimento e amata città natale del barman Nicola Righi, che ha creato un twist, una rivisitazione di un Martini Cocktail. Un drink che rappresenta al meglio Raffaello Sanzio, per la sua fama da grande amante, a cui Righi ha aggiunto una nota dolce di miele, per ricordare le sue pennellate e l’aroma inconfondibile della lavanda, unica come i suoi dipinti.

Un drink equilibrato, a partire dalla scelta del gin, il Single Estate inglese Ramsbury: il suo sentore di ginepro e la nota fruttata della mela cotogna si infondono delicatamente e si abbinano perfettamente alla lavanda e alla forte caratterizzazione di finocchio selvatico e rosa canina, segno distintivo del vermouth italiano OSCAR.697 Extra Dry. Creatore del drink il trentenne Nicola Righi, barman e titolare del cocktail bar Santeria The Old Twenties di Urbino. Dopo il diploma alla scuola alberghiera di Piobbico (PU), Righi muove i primi passi dietro il bancone del bar di famiglia all’età di 16 anni, iniziando a viaggiare per lavoro e per passione, passando per Dublino, Cuba, Isole Canarie, Milano e Londra, per poi tornare alla natale Urbino.

di Michele Minnicino 20302 Articles
Condirettore, giornalista professionista, specializzato in Opinione Pubblica e Comunicazione di Massa, ha collezionato esperienze lavorative nei diversi settori dell’informazione, carta stampata, televisione, uffici stampa di associazioni di Consumatori e Consorzi Pubblici, insegnamento del giornalismo agli studenti degli istituti superiori.

Diventa il primo a commentare

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*