Alla Corte del Castello Ursino, il 13 settembre, per “Catania Summer Fest”, l’evento “Lockdown”, Maurizio Mastrini Pianista International 2020

Maurizio Mastrini

Nell’ambito della rassegna “Catania Summer Fest”, organizzato dal Comune di Catania, domenica 13 settembre alle ore 21.00, alla Corte del Castello Ursino di Catania, in piazza Federico II di Svevia, appuntamento con il pianista Maurizio Mastrini in “Lockdown International 2020”, progetto artistico di Tania Cardillo. La serata è organizzata dal Centro culturale e teatrale Magma diretto da Salvo Nicotra, nell’ambito dell’attività concertistica “Fuorischema 2020”, con la collaborazione  di “Pomeriggi musicali a Gravina” e delle associazioni “Darshan” e “Terre Forti”. Sotto gli auspici della Regione Siciliana, Assessorato del Turismo, dello Sport e dello Spettacolo.

Maurizio Mastrini è uno dei maggiori pianisti e compositori incontaminati del panorama musicale e strumentale internazionale. La sua vita creativa musicale si esprime nel suo eremo in Umbria lontano dal vortice della vita quotidiana. Ciò lo rende incontaminato nelle sue creazioni e carico di emozioni che trasmette con le sue composizioni. È stato definito “cuore selvaggio” per questo suo modo di essere e vivere un po’ “solitario” ma con un cuore che quando lo senti suonare esprime emozioni a tutto tondo.

Le sue composizioni sono un anello di congiunzione tra i canoni classici della musica e la nuova Musica Classica Contemporanea, attraverso uno studio di ricerca colto ed emozionale, che si fonde, in alcune frasi, con la dodecafonia, ma senza recepire la durezza armonica di quest’ultima. Molte composizioni sono minimaliste, altre hanno una concezione matematica, alcune fatte di pochissime note “…anche poche note possono far emozionare e far piangere una persona” sostiene il maestro, altre invece presentano una tale abbondanza di suoni da far pensare a un’orchestra.

Si è diplomato al Conservatorio F. Morlacchi di Perugia ed in contemporanea si è perfezionato con il M° Vincenzo Vitale. Compositore e direttore d’orchestra, manifesta la sua massima espressione artistica con il pianoforte. Nato a Panicale, piccola cittadina in Umbria da genitori giovanissimi, inizia ad avvicinarsi al mondo del ritmo e della musica a 8/9 anni, nella bottega del padre, fabbro artigiano. Accompagna la musica che esce dalla radio del padre, percuotendo rudimentali batterie costruite con i fusti vuoti di vernice. Per questo il padre lo porta da un insegnante di musica, il quale, dopo solo pochissime lezioni, si accorge del potenziale musicale di Maurizio e lo invita ad iscriversi in conservatorio. La vita musicale artistica inizia subito con vittorie di primi premi in concorsi musicali nazionali ed internazionali, concerti, tournée sia in Italia che all’estero, incisioni discografiche per l’etichetta Azzurra Music con grandi successi di vendite in tutto il mondo.

Di particolare rilievo è il CD “Storia della Musica – Capolavori”, distribuito dalla Ricordi, in cui nello stesso CD il M° Riccardo Allorto, curatore della collezione, inserisce – assieme ad una esecuzione di Arthur Rubinstein – l’esecuzione della fantasia in do magg. di R. Schumann eseguita da Mastrini. Inoltre, nella produzione discografica si segnalano: “I miei Romantici”, vol.1”, “Sogno d’amore”, “Sacro & Profano”, “I miei Classici” edito da “Progetti Sonori”. Tra i suoi dischi di musica classica, hanno destato più successo “Piano Music”, “Baby’s First Piano Music”, “Il Pianoforte”, “Love Music”, “Classic Music For Christmas”, “Le musiche dello Zodiaco”, “Love Piano”.

A 14 anni scrive una Messa in Latino, un’opera lirica, un’Ave Maria e tante altre composizioni. Inoltre, registra per le maggiori emittenti televisive e radiofoniche mondiali tra cui quali Radio France, R.A.I. Italiana, Radio e televisione Svizzera, Mediaset, BBC, ABC Americana. Nello stesso periodo fonda l’Accademia Nazionale d’Arte Musicale di cui diventa direttore; qui ai classici corsi musicali aggiunge classi per bambini in età prescolare, avvicinandoli alla musica con il sistema da lui ideato del Pentamano. Numerose le tournee in tutti i continenti. negli ultimi 10 anni ha tenuto oltre 650 concerti in giro per il mondo. Tra i suoi insegnanti lasciano su di lui un impronta significativa il M° Vicenzo Vitale, Don Mario Venturi e Wijnand Van De Pol.

Pubblica testi di didattica, tra cui “Pentamano”, “La tecnica del pianista contemporaneo”, “Mastro solfeggio”, “Mastrini Piano”, raccolte di brani a 4 mani, etc. Dal 1994 al 2002 viene incaricato di dirigere la Royal Academy Of Music Art. Nel 1998 inizia a produrre e mettere in scena piccole opere liriche poco conosciute tra cui: “La Finta Semplice” di Mozart, “Il Trionfo dell’Onore” di A. Scarlatti, “Il Marito Disperato” di Cimarosa, il “Falstaff” di Salieri, Il “Giovedì Grasso” e il “Campanello” di Donizetti.

Durante i suoi concerti, oltre a brani di Chopin, Listz, Brahms, Beethoven, Scarlatti, comincia ad eseguire anche le sue composizioni, creando sorpresa e successo tanto che di lì a poco inizia ad eseguire concerti solo con la sua musica raccogliendo ampi consensi da parte del pubblico e dei critici che lo hanno definito “un grande tecnico con una sensibilità sopraffina”. Per la RAI e altre emittenti radiotelevisive compone sigle, arrangiamenti musicali, colonne sonore, ecc. Nel 2001 ha scritto l’opera lirica più breve al mondo della durata di 3 minuti e 20 secondi –inserita nel guinness dei primati – dal titolo “Il Bacio” su testo di Sergio Tasso.

La consacrazione in campo internazionale, come compositore, arriva con la realizzazione del primo album “Il Mio Mondo al Contrario”, in cui suona composizioni classiche e originali al contrario, partendo dall’ultima nota verso la prima. I media lo seguono con interesse apprezzandone il costante impegno verso la ricerca e la sperimentazione di nuove frontiere.  Come pianista compositore pubblica e distribuisce: Il mio Mondo al Contrario- Il Profumo della Musica – Contrario – Terra – Fly – Essential – Heart – The Pianist – W la vita – Lockdown. Sta lavorando al disco “Excellence”, curato dal produttore musicale Tony Renis.

Maurizio Mastrini

L’ingresso è libero sino a esaurimento dei posti disponibili, si consiglia di presentarsi 30 minuti prima dell’evento. Prenotazioni tramite posta elettronica all’indirizzo mail@centromagma.it indicando dati anagrafici e recapito telefonico. La manifestazione avrà luogo (al coperto) anche in caso di avverse condizioni meteorologiche. Info: 095 444312 – 333 3337848 – Sala Magma.

Questo il programma della serata:

“LOCKDOWN” MAURIZIO MASTRINI

Suite Fly

Carezze (M. Mastrini)

Children’s Love (M. Mastrini R. Miles)

Baba Yaga (M. Mastrini)

Suite Lockdown

Love (M. Mastrini)

Tristesse (M. Mastrini)

Perfect (E. Sheeran)

Suite Lockdown 2              

Girasoli (M. Mastrini)

Oblivion (A. Piazzolla)

Galop (M. Mastrini)

Suite Excellence

Promenade (M. Mastrini)

Excellence (M. Mastrini)

Libertango (A. Piazzolla)

Video evento “Lockdown” Maurizio Mastrini

di Michele Minnicino 20302 Articles
Condirettore, giornalista professionista, specializzato in Opinione Pubblica e Comunicazione di Massa, ha collezionato esperienze lavorative nei diversi settori dell’informazione, carta stampata, televisione, uffici stampa di associazioni di Consumatori e Consorzi Pubblici, insegnamento del giornalismo agli studenti degli istituti superiori.

Diventa il primo a commentare

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*