Il 19 gennaio alla Sala Futura di Catania, per lo “Stabile” etneo, via al Progetto Sciascia” con “Gioco di società”, regia di Simone Luglio

Logo Teatro Stabile Catania 2022

Prende il via a Sala Futura , nell’ambito della Stagione del Teatro Stabile di Catania, il Progetto Sciascia  incentrato su “Il mare colore del vino” pubblicato nel 1973 da Einaudi. Una raccolta di racconti scritti tra il 1959 e il 1973 e usciti su giornali, riviste e antologie, tutti ambientati in Sicilia e con protagonisti siciliani. Ad andare in scena, giovedì 19 gennaio alle ore 20,45, (con repliche fino al 22) sarà “Gioco di società” con la regia di Simone Luglio. Un giallo di grande intensità, un giallo smontato come solo Sciascia poteva scrivere, in cui vittime e carnefici si scambiano i ruoli sovvertendo le regole della letteratura di genere.

Simone Luglio

“Immaginato da Sciascia come un gioco dell’immaginazione basato sulle cronache di un processo famoso – spiega Simone Luglio nelle note di regia – nel metterlo in scena ci siamo fatti guidare dalle fonti di ispirazione primigenie, abbiamo indagato, ci siamo innamorati del modo in cui l’autore ha trattato la materia del giallo (genere letterario considerato da qualcuno troppo popolare) e grazie all’uso di mezzi espressivi diversi come la video performance art, la recitazione e il video documentario ne abbiamo ampliato le potenzialità. Sempre più spesso si impiega le tecnologia in contesti artistici live, per noi è stato naturale farlo nella messa in scena di questo testo leggero e feroce allo stesso tempo, un racconto che non per niente è stato fonte d’ispirazione per il teatro, il cinema e la televisione. In scena gli attori attraverso i linguaggi della contemporaneità si scoprono allo stesso tempo personaggi, operatori e fruitori della storia”.

In scena lo stesso Simone Luglio, che firma la regia, e Lucia Cammalleri.

Scheda spettacolo

GIOCO DI SOCIETÀ

di Leonardo Sciascia

Regia  Simone Luglio

Regista collaboratrice Chiara Callegari

con Lucia Cammalleri e Simone Luglio

Regia video live Chiara Callegari

Scene Simone Luglio

Costumi Riccardo Cappello

Diventa il primo a commentare

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*