Serie B-Girone promozione, attesa in casa Amatori Catania per la sfida di domenica con la capolista Civitavecchia

Azione dell'Amatori Catania

Cresce in casa Amatori Catania l’attesa per lo scontro di domenica 6 Marzo al “Benito Paolone” contro la capolista Civitavecchia. Una gara tutta da vivere, che potrebbe consegnare il sorpasso in classifica portando l’Amatori in testa al girone. Insomma, uno scontro importante per testare ancora di più le reali ambizioni della società etnea verso la serie A. I ragazzi di Ezio Vittorio stanno lavorando giorno dopo giorno con grande intensità trovando i meccanismi perfetti, curando il particolare e dal punto di vista fisico cercando di recuperare giocatori importanti come Davide Vasta alle prese con la distorsione al ginocchio e il capitano Saretto Di Paola che sta cercando di smaltire la distrazione muscolare che lo ha limitato nell’ultimo periodo.

Il Ds biancorosso Pippo Puglisi
Il Ds biancorosso Pippo Puglisi

“Siamo pronti ad un match probante e ricco di insidie – afferma il Ds Pippo Puglisi – domenica però è la gara che può consegnare ulteriori certezze allìAmatori Catania. Battere la capolista non sarà facile ma abbiamo tutto per fare una grande partita davanti al nostro pubblico provando a conquistare la vetta del girone.  Una gara importante anche per il futuro, con una vittoria, oltre al primato, ci metterebbe in tasca scontri diretti e punti pesanti in vista del ritorno e una possibile classifica a pari punti. Domenica vogliamo il nostro pubblico, abbiamo bisogno dei nostri tifosi e degli appassionati che devono dare una mano con il loro sostegno alla nostra squadra”.

di Michele Minnicino 20313 Articles
Condirettore, giornalista professionista, specializzato in Opinione Pubblica e Comunicazione di Massa, ha collezionato esperienze lavorative nei diversi settori dell’informazione, carta stampata, televisione, uffici stampa di associazioni di Consumatori e Consorzi Pubblici, insegnamento del giornalismo agli studenti degli istituti superiori.

Diventa il primo a commentare

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*