Vinitaly, la Cna sostiene “Sicilia @ Tavola”, “Le Soste di Ulisse” presentano la guida ai ristoranti gourmet

Si susseguono al Vinitaly le iniziative mirate alla promozione del “Made in Sicily” attraverso incontri, degustazioni e presentazioni di vario genere. Da segnalare le ultime proposte dalla Cna Sicilia e dall’associazione “Le Soste di Ulisse”.

Cna Sicilia

“Promuovere un abbinamento delle nostre eccellenze agroalimentari significa promuovere interi territori, la loro economia, la loro cultura e le loro tradizioni: vino, salame Sant’Angelo e formaggio Ragusano creano un connubio eccezionale”. Lo ha detto Mario Filippello, segretario regionale della Cna Sicilia (Confederazione nazionale dell’artigianato e della piccola e media impresa), intervenendo al Vinitaly in occasione della presentazione del progetto “Sicilia @ Tavola” promosso da Cna Alimentare, dalle produzioni vinicole CVA Canicattì, dalle produzioni tipiche e di tradizione rappresentate dalle imprese aderenti al  Consorzio di Tutela Salame Sant’Angelo di Brolo e dalla Cooperativa di produzione Progetto Natura aderente al Consorzio di Tutela del Ragusano Dop.

“Bisogna valorizzare i nostri migliori prodotti di qualità ma al tempo stesso è necessario promuovere le filiere – ha aggiunto Filippello – possiamo contare su prodotti autenticamente  ‘Born In Sicily’, che possono trovare ampio spazio nei mercati nazionali ed internazionali. La Cna sostiene con forza questo progetto, che può rivelarsi un volano straordinario per l’economia dei nostri territori”.

Le Soste di Ulisse

Mercoledì 13 aprile a Vinitaly appuntamento con la grande ristorazione siciliana, nel Padiglione 2 Regione Sicilia,  grazie alla presentazione della guida 2016/2017 de “Le Soste di Ulisse”.

Le Soste di Ulisse è l’associazione che, nata nel 2002, riunisce fra i propri associati 32 ristoranti gourmet (tra cui i 13 stellati presenti in Sicilia), 20 charming hotel e 2 maestri pasticceri. Le Soste di Ulisse si avvalgono, inoltre, di sette chef ambasciatori del gusto che sostengono l’associazione in Italia ed all’estero: Massimiliano Alajmo, Massimo Bottura, Heinz Beck, Gennaro Esposito, Peppe Giacomazza, Nino Graziano e Davide Scabin, che da tempo ormai sono al fianco dell’associazione.

Fanno parte de Le Soste di Ulisse una collezione di cantine che raccoglie le migliori espressioni enologiche siciliane. L’appuntamento sarà dedicato proprio a loro, che rappresentano a Verona la Sicilia del vino.

Per il presidente dell’associazione, lo chef due stelle Michelin, Ciccio Sultano, si tratta di “un importante appuntamento per rimarcare l’importanza delle migliori produzioni enogastronomiche per costruire una rinnovata immagine della Sicilia”.

“Della nostra associazione – spiega Sultano – possono entrare a far parte solo i ristoranti e gli hotel che rispettano i nostri rigidi criteri di qualità e che sono impegnati quotidianamente nella valorizzazione della Sicilia e delle sue migliori produzioni. In questo percorso, accanto a noi, ci sono tante cantine che ci sostengono e che condividono i nostri valori ed i nostri obiettivi”.

“A novembre, a Palermo, organizzeremo la nostra festa per promuovere il continente siciliano e le cantine siciliane avranno un ruolo di primo piano per portare, grazie a Le Soste di Ulisse, la Sicilia nel mondo ed il mondo in Sicilia”.

di Michele Minnicino 20312 Articles
Condirettore, giornalista professionista, specializzato in Opinione Pubblica e Comunicazione di Massa, ha collezionato esperienze lavorative nei diversi settori dell’informazione, carta stampata, televisione, uffici stampa di associazioni di Consumatori e Consorzi Pubblici, insegnamento del giornalismo agli studenti degli istituti superiori.

Diventa il primo a commentare

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*